Home | Esteri | Euregio | Il Festival della Gioventù dell'Euregio è ai blocchi di partenza

Il Festival della Gioventù dell'Euregio è ai blocchi di partenza

L’ottava edizione avrà luogo dal 20 al 23 marzo a Cavalese, Malles e Imst

image

>
L'ottava edizione del Festival della Gioventù dell'Euregio dal 20 al 23 marzo 2019 - questa volta a Cavalese, Malles e Imst - è alle porte.
Circa 75 alunni tra i 16 e i 19 anni provenienti da Tirolo, Alto Adige e Trentino trascorreranno quattro giorni di lavoro su temi interessanti per il futuro, all'insegna del motto «Costruire insieme l'Euregio».
Accompagnati e sotto la guida di esperti, i giovani lavoreranno in piccoli gruppi per analizzare e affrontare le questioni chiave di «autonomia e democrazia», «uso responsabile delle risorse» e «conservazione del patrimonio culturale comune».
Altri ingredienti del Festival dei giovani dell'Euregio sono un variegato programma di sostegno e incontri con nuovi amici provenienti da tutte le parti dell’Euregio.
 
Il Festival della Gioventù dell'Euregio è organizzato annualmente dal 2012 dall'Ufficio comune del GECT Euregio in tre località in Tirolo, Alto Adige e Trentino.
L'obiettivo è quello di dare nuovi impulsi nel campo della cooperazione transfrontaliera e di permettere ai giovani di età compresa tra i 16 e i 19 anni dell'Euregio di avere incontri interessanti e un vivace scambio di opinioni.
Nel 2014, il progetto si è classificato al secondo posto nel premio europeo Costruire l'Europa attraverso le frontiere.
L'evento sarà nuovamente organizzato dall’Euregio in collaborazione con le autorità scolastiche dei tre paesi. La partecipazione è gratuita.
Ulteriori informazioni e il programma sono disponibili sul sito web dell'Euregio all'indirizzo www.europaregion.info/festival.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone