Home | Esteri | Euregio | Fit for Cooperation, supporto per collaborazioni Italia-Austria

Fit for Cooperation, supporto per collaborazioni Italia-Austria

Il programma dell'Euregio sostiene collaborazioni transfrontaliere fra amministrazioni pubbliche. Iscrizioni aperte fino al 5 luglio

Con il programma «Fit for Cooperation» (Fit4Co) l'Ufficio comune dell’Euregio propone uno strumento nuovo per lo sviluppo di progetti transfrontalieri.
«I cittadini vogliono vivere e toccare l’Euregio da vicino. Per questo invitiamo tutte le pubbliche amministrazioni a sviluppare progetti transfrontalieri, che vanno da scambi di buone pratiche fino a progetti europei più grandi» spiega il presidente dell'Euregio Arno Kompatscher.
Fit4Co accompagna il processo con project manager ed esperti messi a disposizione per le amministrazioni. Iscrizioni entro il 5 luglio su www.fit4co.eu.
 
La progettazione, base per il successo di un progetto
Il programma «Fit for Cooperation» si concentra sull'elaborazione dettagliata del progetto, che è un requisito fondamentale per il successo stesso del progetto e costituisce una sfida importante, soprattutto per i progetti transfrontalieri, in quanto occorre tener conto delle diverse situazioni giuridiche e culturali.
«Parlare di cooperazione transfrontaliera fa effetto ma ci pone davanti a delle sfide. Per farcela servono strumenti e abilità per mettere in moto progetti concreti a beneficio dei nostri cittadini» si dice convinto il presidente dell'Euregio Kompatscher.
 
I tandem di progetto lavorano per lo stesso obiettivo
Tramite Fit4Co l'Ufficio dell'Euregio, anche con l'aiuto di professionisti, supporta le amministrazioni nello sviluppo di progetti transfrontalieri.
A tal fine, si formeranno dei tandem collaborativi, composti da due o più partner amministrativi dell’area di programma.
Ammissibili sono cooperazioni tra tutte le amministrazioni pubbliche: dalle regioni alle province, le città e i comuni, le amministrazioni di enti pubblici (università, camere di commercio, comunità distrettuali, associazioni di Comuni, ecc.), nonché le società a controllo pubblico.
L'obiettivo di Fit4Co è lo scambio e l'integrazione tra le amministrazioni pubbliche nelle regioni Tirolo, Alto Adige e Trentino. Partecipano inoltre le amministrazioni dell’Euregio «Senza Confini» (Carinzia, Veneto, Friuli Venezia Giulia), della regione di Salisburgo e di altri regioni.
Il risultato di Fit4Co saranno progetti che, dopo un intenso lavoro di elaborazione e coordinamento, saranno pronti per essere messi in opera, oppure per essere presentati per finanziamenti europei.
 
Un calendario serrato
Il calendario delle iniziative si preannuncia serrato: dopo la chiusura dell'iscrizione il 5 luglio 2019, il primo incontro dei tandem collaborativi si svolgerà dal 17 al 18 settembre presso il Centro Culturale Euregio a Dobbiaco.
Seguiranno poi altre quattro riunioni ogni due mesi.
Nel maggio 2020 i progetti verranno presentati al pubblico in occasione dell’evento di chiusura.
Il programma «Fit4Co» è finanziato dal programma Interreg Italia-Austria.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni