Home | Esteri | Libano | Shama. I nostri militari portano la luce alla popolazione civile

Shama. I nostri militari portano la luce alla popolazione civile

Libano: progetto italiano e tecnologia LED per illuminare le strade di Shama

Presso la municipalità di Shama, nel Settore di Responsabilità a guida italiana, è stato inaugurato un impianto di illuminazione stradale di ultima generazione a tecnologia LED alimentato da energia solare.
Il Contingente italiano, nell’ambito delle attività di cooperazione civile e militare rivolte al conseguimento degli obiettivi fissati dalla Risoluzione 1.701, continua nella sua opera per il miglioramento delle condizioni di vita della popolazione civile nel Sud del Libano.
 
Il progetto ha visto l’installazione di 10 nuovi punti luce, la cui dislocazione, scelta in coordinamento con la municipalità, ha interessato punti sensibili e pericolosi della strada principale  che conduce all’abitato, permettendo di incrementare notevolmente le condizioni di viabilità stradale e la sicurezza dei cittadini di al Shama.
Il progetto rientra tra i tanti intrapresi nel corso del corrente anno dal contingente Italiano per migliorare sia le condizioni di sicurezza che l’efficienza della rete viaria interna al settore di responsabilità di UNIFIL Sector West (a guida italiana).
 
Il funzionamento dell’impianto non graverà  sulla rete pubblica di distribuzione dell’energia elettrica in quanto è totalmente autosufficiente grazie all’alimentazione con pannelli solari dalla resa complessiva di 110W per punto luce.
All’evento ha partecipato il Comandante del Settore Ovest di UNIFIL, Generale di Brigata Carlo Lamanna, il Sindaco della Municipalità di Shama, il presidente delle Municipalità di Tiro, Mr. El Hussein, un Parlamentare del Governo Libanese, il Comandante della 5ª Brigata dell’Esercito Libanese, numerose altre autorità locali nonché una folta rappresentanza della cittadinanza di Shama.
 
Il Generale Lamanna ha ringraziato tutte le Autorità civili, religiose e militari presenti sul luogo della cerimonia per le costanti manifestazioni di vicinanza al contingente italiano che continuerà a svolgere con il massimo impegno la sua missione di stabilità e sicurezza nel contesto del contingente UNIFIL al Comando del Generale di Divisione Paolo Serra e a sostenere tutti i progetti rivolti allo sviluppo del Libano del Sud in aderenza alla risoluzione 1.701 del 2006.
 
Nelle foto, il momento dell'inaugurazioone.
 
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni