Home | Foto | Calendario 2010 | I calendari dell'Adigetto.it – Luglio 2010: Alice Pierotti

I calendari dell'Adigetto.it – Luglio 2010: Alice Pierotti

Ecco la prima finalista regionale di Miss Italia 2010, eletta già nel 2009

image

È stato piacevole seguire, sia pure indirettamente, gli esami di maturità di Alice Pierotti, la modella che ha posato per noi nel servizio fotografico dedicato al mese di Luglio 2010, quasi emozionante.
Come è nostra abitudine, infatti, prima di pubblicare il servizio fotografico lo sottoponiamo al giudizio finale della modella, l'unica titolata a dare una sorta di «visto, si stampi».
Ma la sera dell'ultimo giorno di giugno non abbiamo voluto aggiungere stress alla tensione già sufficientemente forte data dal giorno degli esami, perché il 1° luglio avrebbe avuto gli orali della maturità.

L'abbiamo chiamata al cellulare nella tarda mattinata di oggi solo per sostenerla.
Quand'è che tocca a te?
«Sono la prossima.»
Nel pomeriggio, la telefonata di rito.
Come è andata?
«Beneee!»
Bene! Abbiamo tirato il fiato anche noi.
Solo a quel punto le abbiamo mostrato il servizio fotografico.

Essendo nata l'8 novembre 1991, ha quasi 19 anni ed è del segno dello scorpione.
Ha quindi una personalità attraente, magnetica e dinamica. Il suo carattere si rivelerà un fattore determinante per ottenere il successo.
Se corrisponde alle caratteristiche del segno dello Scorpione, è sincera e di lei ci si può fidare. È una libera pensatrice e non è proprio propensa ad accettare le opinioni altrui senza quantomeno discuterle.

Alice ha dato la maturità scientifica e la sua idea, per il momento, è quella di intraprendere la strada della fisioterapia.
Le piace viaggiare e parla bene l'inglese, che ha avuto modo di perfezionare in due settimane passate in California in un gemellaggio scolastico che ai tempi del sottoscritto sarebbe stato considerato pura astrologia. Esperienza che è stata ricambiata da altrettanti ragazzi americani che hanno passato a loro volta due settimane a Borgo.

Le piace leggere libri, ma quando ci ha detto quale le è piaciuto di più, siamo rimasti colpiti: «Soffocare» di Chuck Palahniuck, pubblicato da Mondadori nel 2002.
Charles Michael (Chuck) Palahniuk è uno scrittore statunitense nato nel 1962, i cui genitori sono di origine russa e francese. Il suo cognome (pronunciato Paul-ah-nik o Pôl?nik) deriva dai rispettivi nomi dei nonni ucraini, Paul e Nick. Si è laureato all'università dell'Oregon e vive nei pressi di Vancouver, Washington.
Autore di «culto», ha raggiunto il successo con Fight Club (1996), il suo primo libro pubblicato, da cui è stato tratto un omonimo film (1999) diretto da David Fincher e interpretato da Brad Pitt ed Edward Norton.
«Soffocare» è la storia di un ragazzo che vive la sua vita nella classica crisi esistenziale che contraddistingue i personaggi di Palahniuk.

Alice fa teatro da quattro anni, cioè da quando ha messo in piedi insieme con altri ragazzi un music-hall intitolato «I figli delle stelle», che ha avuto un buon successo, con rappresentazioni tenute anche in Veneto. Spettacolo è che è stato accompagnato da altri, come High School e Sister Act.
Per concludere, la nostra Miss Luglio 2010 è anche una sportiva. Non gioca (ancora) a golf, ma le piace l'atletica leggera. Ultimamente non ha potuto dedicarsi a fondo, ma era una piccola campionessa nella corsa dei 200 e dei 400 metri piani.

Adesso Alice ha chiuso oggi la maturità. La vita ce l'ha davanti e le auguriamo di viverla raggiungendo i più importanti traguardi che si è posta. A cominciare dalle selezioni regionali di Miss Italia, nella speranza che possa continuare l'avventura fino (e oltre) Salsomaggiore.

Guido de Mozzi
calendari@ladigetto.it

Gli abiti e i tessuti che indossa Alice sono fatti a mano dalla stilista trentina Anna Gaddo, che ci mette sempre a cortese disposizione i suoi capi unici e la passerella del suo atelier.
Alice appartiene all'agenzia di modelle di Sonia Leonardi ed è sempre tramite lei che noi prendiamo contatto con le ragazze per i nostri calendari.






Nelle foto sopra, Alice indossa un tubino corto color fucsia in crepella fresco di lana.







Alice inbdossa un abito in tessuto leggero Jaquard con fantasia gialla sui toni viola. Particolare il taglio incrociato ad arricchire lo scollo.







Allegro abitino con gonna ampia in pura seta bianca con disegni grandi dai toni azzurro e rosa, scollo arricchito da ruoche e asoline fitte, allacciate da bottoni in stoffa.









Particolare tessuto in pizzo bluette adatto ad abiti importanti per serate estive.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni