Home | Foto | Calendario 2012 | Il mese di Giugno dell’Adigetto.it porta il nome di Jenny Koyate

Il mese di Giugno dell’Adigetto.it porta il nome di Jenny Koyate

Anche lei, come Mirian Dadi, è la splendida figlia di una trentina e di un ivoriano

image

Anche Jenny Koyate, come Miriam Dadi, è nata a Trento il 3 aprile 1992 da padre ivoriano e mamma trentina. Le due famiglie si conoscono, ma le loro storie sono indipendenti e differenti.
In entrambi i casi, però, l’amore ha unito una donna trentina a un africano della Costa D’Avorio.
E in entrambi i casi dal loro amore sono nate due bellissime ragazze: Miriam è andata alle finali nazionali di Miss Italia, Jenny ci penserà. Per il momento ha accettato di posare per noi, per dare un certo colore e una certa vivacità al mese di giugno 2012.
In tutta evidenza però emerge come l’unione di un Ivoriano con una Trentina genera dei figli davvero stupendi.
 
Jenny studia al Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Trento e proprio nel mese in cui apparirà nelle pagine della nostra testata darà la maturità.
Cosa intende fare dopo, è presto detto. La nostra Miss Giugno ha una passione innata per tutto ciò che concerne il crimine e l'anno prossimo darà il via al percorso per entrare nella Polizia di Stato o si iscriverà a Criminologia (ha ancora qualche mese per decidere…).
In effetti sotto il suo sorriso dolce, che vedremo nel servizio fotografico, si cela l'animo della guerriera vocata al comando e sempre pronta all'attacco.
Ma non è solo una donna che si fa rispettare, è anche l’anima del gruppo, l’organizzatrice, quella che trascina gli amici e fa in modo che tutti si divertano, capace di far ridere e con voglia di ridere.
Per festeggiare i suoi 20 anni (due mesi fa) ha organizzato una festa in maschera che ha stupito tutti.

In questo servizio, la bigiotteria di lusso è di Albarosa, Via Diaz 22, mentre gli occhiali sono della Ottica Romani, Via Fogazzaro 9, entrambi di Trento.

Oltre alla scuola ha molte attività che le permettono di non pesare economicamente sui suoi genitore e di concedersi qualche sfizio. Lavora come ragazza immagine in vari locali della regione e del Triveneto, fa la hostess e ultimamente si occupa di Pubbliche Relazioni.
Inoltre collabora come assistente ai corsi tenuti da Marco de Fortunati sul “miglioramento della memoria”, lettura veloce, linguaggio del corpo e public speaking.
Da un paio d'anni le è impossibile stare a poltrire sul divano, al punto che se non è in movimento si annoia.
Recentemente ha collaborato con i «The bastard sons of Dioniso» nel videoclip del loro nuovo singolo “Veleno”.
Oltre a ballare(in modo particolare l'Hip Hop) ama recitare… soprattutto nella vita di ogni giorno. C’è una frase di Bryan White che ben la rappresenta: «We never grow up, we only learn how to act in public» (Noi non cresciamo mai, impariamo solo come comportarci in publbico).
Le sue letture spaziano da Falletti, Roberta de Monticelli a Freud e libri sul linguaggio del corpo. Ama l'arte, in particolar modo i capolavori di Monet e Botticelli.
Un personaggio esplosivo, dunque, che merita approfondire tramite la nostra esperta in quadri astrali. 

JENNY
Jenny è nata sotto il segno dell'Ariete con ascendente Gemelli, una combinazione che unisce coraggio, rapidità e impazienza alla curiosità e un inesauribile soffio creativo.
Chi ha questo tema astrale ha la battuta pronta, è veloce e insofferente alla noia, alla ripetitività e, soprattutto, alla banalità.
Nella vita ha bisogno di agire sempre e non è disposta a prendere ordini. Inoltre non è troppo materialista, infatti l'ambizione e il successo personale contano più dei guadagni finanziari.
L'oroscopo di Jenny è attraversato da una vena di irrequietezza per cui le idee possono risultare mutevoli, ma d'altro canto il suo punto forte sono proprio le idee e le intuizioni improvvise che deve realizzare rapidamente, grazie a un forte slancio vitale. Quando vuole raggiungere un obiettivo, infatti, non ci sono ostacoli che la possano in qualche modo trattenere.
Il mondo dei sentimenti è dominato da due elementi, il fuoco dell'Ariete e l'acqua dei Pesci, per cui l'amicizia e i contatti con le persone sono particolarmente favoriti.
Ama il sole, il mare, e sotto un'apparenza libera e sicura di sé, nasconde un'anima dolce e romantica che cerca dolcezza e profondità di sentimenti.
In generale, però, la fase iniziale dell'amore è vissuta con grande entusiasmo ed esuberanza: in sostanza, adora le sfide e non accetta le sconfitte.
LA NINFA CALIPSO

I nostri lettori devono sapere che la nostra Ninfa Calipso non conosce mai i soggetti per i quali compone il quadro astrale. Lo diciamo perché il profilo tracciato su Jenny sembra scolpito su misura, ma non è così.
Jenny è proprio una forza della natura, difficile da imbrigliare. Scherzando con lei, quando le abbiamo chiesto se avesse un ragazzo, siamo arrivati alla conclusione che per lei un ragazzo solo non sia sufficiente… he he.
In altre parole, è libera e al momento non vede all’orizzonte il ragazzo giusto.
Però, l’ultima frase scritta dalla Ninfa Calipso, un filo di speranza lo lascia: «Sotto un'apparenza libera e sicura di sé, nasconde un'anima dolce e romantica che cerca dolcezza e profondità di sentimenti.»
Siamo certi che il lato dolce della sua anima salterà fuori alla vista del suo principe azzurro.
Fino a quel momento, ricordiamo che anche Jenny è una ragazza che sa difendersi e cavarsela benissimo da sola.
Signori e signore, ecco a voi... Jenny Koyate!

Guido de Mozzi 
g.demozzi@ladigetto.it 

Gli abiti e i tessuti che indossa Jenny Koyate sono fatti esclusivamente a mano dalle stiliste trentine Anna e Cristina Gaddo, che ci mettono sempre a cortese disposizione i loro capi unici e la passerella del loro atelier.
Oltre alle loro collezioni, Anna e Cristina realizzano capi su misura con i propri tessuti esclusivi, trovando sempre le soluzioni giuste per la propria clientela.

 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 

 
Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni