Home | Golf | Campionati golf 2019 | Golf – In Turchia conduce Matthias Schwab, 15° Edo Molinari

Golf – In Turchia conduce Matthias Schwab, 15° Edo Molinari

Al Challenge Tour Grand Final sul percorso del Club de Golf Alcanada a Port d'Alcúdia (Mallorca) Francesco Laporta resta in vetta

L’austriaco Matthias Schwab è il nuovo leader con 132 (65-67, -12) colpi del Turkish Airlines Open, sesto degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, in svolgimento sul tracciato del Montgomerie Maxx Royal (par 72), ad Antalya in Turchia, torneo senza taglio riservato a 75 concorrenti che si contendono un montepremi di sette milioni di dollari.
Il migliore tra gli azzurri è Edoardo Molinari, 15° con 136 (68-68, -8), seguito da Andrea Pavan, 25° con 137 (68-69, -7), da Nino Bertasio (70-69) e Guido Migliozzi (72-67), 37.i con 139 (-5), e da Francesco Molinari (71-70) e Renato Paratore (73-68), 45.i con 141 (-3).
 
Schwab, 25enne di Schladming senza titoli sul circuito, ha distaccato di un colpo il quartetto inseguitore con un birdie sull’ultima buca, il quarto di giornata, completando con un eagle e un bogey il 67 (-5).
Lo tallonano gli inglesi Danny Willett e Ross Fisher, il belga Thomas Detry e lo svedese Alex Noren (133, -11), mentre l’inglese Justin Rose, numero otto mondiale, campione uscente a caccia della terza vittoria consecutiva, è sesto con 134 (-10) alla pari con lo scozzese Robert MacIntyre, il sudafricano Justin Harding, l’australiano Jason Scrivener e con lo statunitense David Lipsky.
Ha ceduto l’inglese Tom Lewis, in vetta dopo un turno e ora 11° con 135 (-9), ha recuperato 22 posizioni l’americano Patrick Reed, 15° come Edoardo Molinari, ed è finito in bassa classifica l’austriaco Bernd Wiesberger, 62° con 143 (-1), leader della Race To Dubai (money list) e tre successi in stagione compresi due nelle Rolex Series (Scottish Open e 76° Open d’Italia),
 
Edoardo Molinari ha realizzato il secondo 68 (-4) consecutivo con cinque birdie e un bogey imitato in score e modalità da Renato Paratore.
Andrea Pavan ha fissato il parziale di 69 (-3) con cinque birdie e due bogey. Stesso punteggio per Nino Bertasio con sette birdie, due bogey e un doppio bogey e 67 (-5) colpi per Guido Migliozzi rinvenuto dal 52° posto, con sei birdie e un bogey.
Per Francesco Molinari un giro simile al primo con molte buche in par (14) insieme a tre birdie e a un bogey per il 70 (-2).
Il torneo è su GOLFTV .
 
 Challenge Tour Grand Final: Francesco Laporta resta in vetta 
Francesco Laporta ha mantenuto la leadership con 137 (68-69, -5) colpi nel Grand Final, ultimo dei 27 eventi nel calendario del Challenge Tour che si sta disputando sul percorso del Club de Golf Alcanada (par 71), a Port d'Alcúdia nell’isola spagnola di Mallorca, al termine del quale si assegneranno ai primi 15 classificati nella Road To Mallorca (money list) le ‘carte’ per l’European Tour 2020.
L’azzurro, secondo nell’ordine di merito, ha girato in 69 (-2) con cinque birdie e tre bogey e ha un colpo di vantaggio sullo spagnolo Sebastian Garcia Rodriguez (138, -4), cugino di Sergio Garcia, e due sul francese Robin Sciot-Siegrist (139, -3).
 
In quarta posizione con 140 (-2) il tedesco Sebastian Heisele e l’inglese Matthew Jordan e in sesta con 141 (-1) il suo connazionale Ross McGovan. In 39ª con 149 (77-72, +7), l’altro italiano in gara, Lorenzo Scalise.
Laporta, che è ormai sicuro di salire il prossimo anno sul circuito maggiore, con questa classifica tornerebbe in vetta alla Road To Mallorca, poiché hanno accusato difficoltà anche nel secondo turno i più diretti concorrenti: lo scozzese Calum Hill, numero 1 della money list, 16° con 144 (+2), l’inglese Richard Bland (n. 3) e il francese Antoine Rozner (n. 5), 30.i con 146 (+4), e l’altro transalpino Robin Roussel (n. 4), 41° con 150 (+8).
Il montepremi di 420.000 euro.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni