Home | Golf | Campionati Golf 2020 | Golf – Pga: Phil Mickelson al top del Travelers Championship

Golf – Pga: Phil Mickelson al top del Travelers Championship

In alta classifica ci sono Rory McIlroy, Xander Schauffele e Bryson DeChambeau

Phil Mickelson ha espresso tutta la sua classe e con un giro in 63 (-7) colpi e lo score di 127 (64-63, -13) si è portato al vertice del Travelers Championship, torneo del PGA Tour dove si è dovuto fermare Danny McCarthy, terzo atleta risultato positivo al coronavirus dopo la ripresa delle gare.
Sul percorso del TPC River Highlands (par 70), a Cromwell nel Connecticut, Mickelson, 44 titoli sul circuito con cinque major, ha segnato otto birdie e un bogey proponendosi come l’ottavo giocatore a poter vincere sul tour sopra i 50 anni che ha compiuto lo scorso 16 giugno.
Il mancino di San Diego (California) precede di un colpo il canadese Mackenzie Hughes, in vetta dopo un turno, e Will Gordon (128, -12), entrato nel field con un invito dello sponsor e capace di realizzare un 62 (-8), miglior score di giornata e suo personale.
Altro autore di un 62 Brendan Steele che occupa la quarta piazza con 131 (-9) insieme a Rory McIlroy, numero uno mondiale, Xander Schauffele, Brendon Todd e a Marc Leishman.
Nel folto gruppo al nono posto con 132 (-8) Bryson DeChambeau, Viktor Hovland e Abraham Ancer, che nel round d’apertura ha segnato una hole in one (buca 13, par 3, yards 155, ferro 8).
 
Gran rimonta di Dustin Johnson 20° con 133 (-7), risalito di 59 posizioni con un 64 (-6), affiancato da Patrick Cantlay, e un colpo in più per Jon Rahm, Sergio Garcia e per Jim Furyk, 26.i con 134 (-6), quest’ultimo recordman assoluto sul giro per il circuito con un 58 (-12) realizzato su questo campo nell’edizione 2016 della gara. In retrovia, 53.i con 136 (-4), Jordan Spieth, Patrick Reed e Chez Reavie, che difende il titolo.
Sono usciti al taglio, caduto a 136, Bubba Watson (137, -3), tre a volte a segno nel torneo, Justin Rose (140, par), Justin Thomas (142, +2), reduce da due top ten, e Collin Morikawa (143, +3), la cui striscia di tagli superati in un inizio carriera si è fermata a 22, seconda negli ultimi 30 anni dopo quella di Tiger Woods (25).

 Denny McCarthy positivo 
Dopo Nick Watney, Cameron Champ e due caddie, è stato trovato positivo al Covid-19 anche Denny McCarthy, 27enne di Takoma Park (Maryland), costretto a ritirarsi dal Travelers Championship e ora in isolamento.
«Adesso mi sento bene – ha dichiarato – ma nel corso della notte mi sono svegliato avvertendo forti dolori.»
McCarthy aveva effettuato il primo giro insieme a Bud Cauley e all’inglese Matt Wallace, entrambi sottoposti a tampone risultato negativo.
Tuttavia Cauley ha comunque deciso di ritirarsi «per non mettere a repentaglio la salute degli altri giocatori», mentre Wallace ha proseguito il torneo. Per misura prudenziale avevano lasciato il Travelers Championship anche Brooks Koepka, il fratello Chase, Webb Simpson e Graeme McDowell.
Il PGA Tour ha stretto ancor più i protocolli di sicurezza trovando la piena collaborazione di tutti gli addetti ai lavori.
 
Il montepremi è di 7.400.000 dollari.
Diretta su GOLFTV.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni