Home | Interno | La viabilità in Italia a mezzogiorno di sabato 1 agosto

La viabilità in Italia a mezzogiorno di sabato 1 agosto

Coda di 4 km sull’Autobrennero tra Carpi e bivio dell’A22 con la A1 – Code sulla Statale del Brennero in direzione Trentino Alto Adige

Viabilità Italia è riunita per il monitoraggio del traffico veicolare in questo primo fine settimana del mese di agosto, contraddistinto da previsioni di traffico da bollino rosso.
Diverse le situazioni di traffico sostenuto che si sono registrate già dalle prime ore di questa mattinata.
Alcuni rallentamenti si segnalano in uscita dai principali centri urbani, nonché in ingresso dai confini di Stato, ove presso il Traforo del Monte Bianco si registrano 45 minuti di attesa in corrispondenza del Piazzale Francese verso Courmayeur.
Si segnalano inoltre code a tratti e rallentamenti verso le principali località balneari del Paese.
Per agevolare gli spostamenti è attiva la limitazione alla circolazione dei veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5t, dalle ore 08.00 alle ore 16.00, sia per i trasporti nazionali che per quelli diretti o provenienti dall´estero. Per la giornata di domani, domenica 2 agosto, la limitazione alla circolazione per i mezzi pesanti sarà dalle ore 07.00 alle ore 22.00.
 
Al momento queste le segnalazioni di maggior rilievo:
A14 - direzione nord: coda di 7 km tra bivio A14/A25 e Pescara Nord a causa dell´uscita obbligatoria allo svincolo di Pescara Nord e coda in diminuzione di circa 8 km tra Rimini Nord e Cesena a causa di un incidente ormai risolto;
A22- coda di 4 km tra Carpi e bivio A22/A1
A27-direzione nord: coda di 5 km tra Belluno e lo svincolo A27/SS 51 Alemagna;
 
Traffico molto intenso dalle prime ore di questa mattina lungo la A2 , in particolare nel tratto campano.
Si registrano elevati volumi di traffico lungo la SS 51 di Alemagna in direzione Cortina, le SS 36, 38 e 40 in Lombardia, la SS 16 Adriatica , la SS 12 dell´Abetone e del Brennero verso il Trentino Alto Adige, la SS 21 della Maddalena e la SS 20 del Colle di Tenda in Piemonte in direzione del confine francese, nonché lungo i Raccordi Autostradali del Friuli Venezia Giulia verso la Slovenia ed in Sicilia lungo la Tangenziale di Catania.
 
 PREVISIONI METEOROLOGICHE 
Un campo di alta pressione, presente sul Mediterraneo centro-occidentale, determina tempo stabile e soleggiato sull´Italia con temperature massime molto elevate su gran parte del Paese, pur in presenza di locale instabilità atmosferica pomeridiana o serale sui settori alpini e lungo la dorsale appenninica; domenica tali fenomeni risulteranno più intensi al Nord.
Il vento assumerà come direzione prevalente quella settentrionale, seppur di intensità moderata, determinando da domenica una graduale flessione delle temperature, a partire dalle zone settentrionali e orientali del Paese.
 
Per la giornata di oggi sabato 1° agosto si prevedono isolati rovesci o temporali pomeridiani sui settori alpini, lungo la dorsale appenninica e nell´entroterra pugliese centro-meridionale. Tempo sostanzialmente stabile e soleggiato sul resto dell´Italia.
Temperature massime in locale diminuzione su Puglia e Basilicata, con massime che resteranno elevate ovunque, fino a molto elevate su pianure e zone vallive interne del Paese.
Venti deboli o moderati dai quadranti settentrionali.
 
Per domenica 2 agosto: si prevedono piogge sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, al Nord e sull´Appennino centro-settentrionale, tendenti a diffuse nel pomeriggio sulle zone pianeggianti centro-occidentali del Nord.
Temperature massime in diminuzione al Nord, con valori che resteranno comunque ancora elevati su tutto il Paese, fino a molto elevati sulle isole maggiori e sulle zone di pianura e vallive del Centro-Sud peninsulare. Vento sostenuto sulla Puglia meridionale e, in serata, sulla Sardegna.
 
 CONSIGLI E INFORMAZIONI PER GLI AUTOMOBILISTI 
Si raccomanda di evitare qualsiasi distrazione alla guida; mantenere sempre idonea distanza di sicurezza dal veicolo che precede; moderare la velocità rispettando i limiti previsti; allacciare le cinture di sicurezza anche nei sedili posteriori e assicurare i bambini con seggiolini ed adattatori.
È vietato utilizzare i cellulari durante la guida senza vivavoce o auricolari. Fare soste frequenti, almeno ogni due ore di guida ininterrotta.
Alcol e droghe sono incompatibili con la guida.
 
Si consiglia di prestare attenzione al contenuto dei Pannelli a Messaggio Variabile disponibili lungo la rete autostradale; per le informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I. pagina 640 e ss..
Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l´evoluzione della situazione del traffico in tempo reale e consultabile anche su tutti gli smartphone e tablet grazie all´applicazione "VAI" di Anas, disponibile gratuitamente.
Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde 800.841.148.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni