Home | Interno | Inaugurato oggi a Gardolo il nuovo anno scolastico

Inaugurato oggi a Gardolo il nuovo anno scolastico

Oggi si è riaccesa la luce sulla scuola trentina, l’augurio di buon anno alla comunità scolastica dall’Istituto Comprensivo Trento 7

«Oggi si è riaccesa la luce sulla scuola trentina.»
Ha esordito così il dirigente dell’Istituto Comprensivo Trento 7, Paolo Andrea Buzzelli, in occasione del primo giorno di scuola alla Primaria Sant’Anna di Gardolo dove, assieme agli insegnanti e al personale scolastico, ha accolto una folla di bambini e genitori emozionati e una delegazione istituzionale, composta dall’assessore provinciale all’istruzione e dal dirigente generale del Dipartimento istruzione.
«Dopo il buio c’è sempre il sereno – ha proseguito il dirigente – e questo è l’auspicio che vogliamo far pervenire da Gardolo a tutte le scuole del Trentino, nella speranza che il nuovo anno possa trascorrere il sereno possibile.»
 
L’assessore, nel ringraziare tutti coloro che in realtà non hanno mai smesso di lavorare per permettere un rientro a scuola in sicurezza di studenti e personale scolastico, ha ribadito l’importanza della coesione territoriale che, anche in questa circostanza, ha giocato un ruolo fondamentale per riuscire ad arrivare a questo momento preparati.
Sull’importanza del ritorno in presenza si è soffermato anche il dirigente Ceccato, che ha insistito sul valore della relazione umana nell’acquisizione di conoscenze, abilità e competenze. L’augurio di buon anno scolastico dalla delegazione a tutti gli studenti del Trentino si è concluso con un appello alla corresponsabilità.
Ognuno deve fare la propria parte, affinché le misure di prevenzione alla diffusione del Coronavirus possano rivelarsi efficaci e si possa così proseguire fiduciosi nel percorso educativo e formativo che tutta la comunità scolastica si aspetta.
 
L'Istituto Comprensivo Trento 7 «Rita Levi Montalcini» è articolato in 5 Plessi per complessivi circa 1300 alunni. Collaborano alle attività della scuola 170 docenti, 20 collaboratori scolastici e 11 educatori provinciali.
A Gardolo hanno sede due plessi di scuola Primaria: Sant’Anna e Pigarelli e la scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale Pedrolli.
Allo stesso Istituto comprensivo appartengono anche la scuola Primaria De Carli di Meano e la scuola Primaria Calvino di Vigo Meano.
 
L'Istituto accoglie alunni/e da un vasto bacino d'utenza in particolare residenti nella zona di Trento Nord.
La comunità del territorio vede accanto ad una popolazione autoctona con forte senso di appartenenza, una significativa e storica presenza di nuclei familiari con background migratorio.
L’istituzione scolastica instaura forti relazioni con il territorio (Istituzioni, Enti, Associazioni) attraverso un costruttivo lavoro di rete.
Annualmente sono in media oltre 30 i progetti attuati dall’Istituto, in particolare nell'ambito dell'accoglienza, dello sport, della musica e dell’ambiente.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni