Home | Interno | Elezioni comunali, ringraziamento ai candidati e alle candidate

Elezioni comunali, ringraziamento ai candidati e alle candidate

Il presidente Arno Kompatscher ringrazia tutti i candidati e le candidate che hanno preso parte alla tornata elettorale e si complimenta con gli eletti

 
Chiuse le urne, quasi completato lo scrutinio, comincia oggi un nuovo periodo amministrativo nei 113 Comuni altoatesini in cui si è votato domenica e lunedì (20 e 21 settembre).
Il presidente Arno Kompatscher si congratula con i sindaci e consiglieri comunali uscenti e riconfermati o eletti per la prima volta in questa tornata elettorale.
In diversi comuni altoatesini sono stati confermati i sindaci in carica e molti consiglieri comunali uscenti. Nello specifico, 69 sindaci sono stati rieletti, mentre 42 sono nuovi.
La percentuale di donne è leggermente aumentata, passando da 11 nel 2015 a 13: oggi sono state elette 12 sindache, cui va aggiunta la sindaca di Campo di Trens, eletta a maggio 2019.
«La continuità, in un periodo di insicurezza, è un valore importante», afferma il presidente Arno Kompatscher.
«Ed anche chi ha deciso di mettersi in gioco per la prima volta - continua - ha mostrato coraggio e fiducia, dal momento che non è scontato che vi siano cittadini pronti a mettersi al servizio della comunità per la durata di una legislatura, prendendosi le responsabilità delle decisioni ed esponendosi a critiche.
 
Dal momento che è impossibile accontentare tutti, secondo il presidente ciò che conta «è la volontà di condividere ed avere come obiettivo una buona, trasparente e onesta amministrazione».
Quindi il presidente ringrazia tutti i candidati e le candidate per avere messo a disposizione della comunità il loro tempo, le loro capacità e le loro energie.
«La Giunta è felice di poter continuare a collaborare con i Comuni e di poter affrontare assieme le numerose sfide cui saremo posti di fronte. Sono convinto che troveremo soluzioni che contribuiranno allo sviluppo della nostra società», afferma Kompatscher.
Un grazie da parte del Landeshauptmann va, infine, «a coloro che hanno concluso il loro mandato e negli anni scorsi hanno fornito un importante contributo, per il quale meritano rispetto e riconoscimento».
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni