Home | Interno | Pandemia: Italia esempio per l'Oms

Pandemia: Italia esempio per l'Oms

Mattarella e Bonaccini su dichiarazioni Boris Johnson

 
«L'Italia è stato il primo Paese occidentale ad essere stato pesantemente colpito dal Covid-19.»
L'Oms, L’Organizzazione mondiale della sanità, rileva il primato dell’Italia nel contrasto alla pandemia, sostenendo che è il Paese dove «il governo e la comunità hanno reagito con forza e hanno ribaltato la traiettoria dell'epidemia con una serie di misure basate sulla scienza».
Ripresa dalla stampa britannica la risposta indiretta di ieri del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al primo ministro britannico Boris Johnson, che parlando alla Camera dei comuni, aveva suggerito che il trend più acuto dei contagi da Covid-19 in Gran Bretagna rispetto a Italia e Germania in questa fase sarebbe dovuto al fatto che i cittadini di Sua Maestà amano più la libertà, e sono quindi più refrattari a seguire le regole anti-COVID di altri.
Mattarella ha dichiarato: «anche noi italiani amiamo la libertà, ma teniamo anche a cuore la serietà.»
 
Per il presidente della Regione Emilia-Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, quella di Johnson è «una dichiarazione molto infelice, per altro dalla bocca di chi, a un certo punto, negò persino i rischi di questa pandemia e ha rischiato persino la propria vita. Per fortuna è stato curato e ce l'ha fatta.»
«L'Italia è stato il primo Paese occidentale colpito, non avevamo esperienze da cui attingere, eravamo noi i primi travolti - aggiunge Bonaccini - oggi siamo uno dei Paesi più sicuri al mondo, c'è ancora tanto da fare, ma questo dimostra la qualità e la capacità di questa sanità pubblica e dei suoi operatori di reagire anche nella situazioni così drammatiche.»
La BBC rileva il rimbrotto di Mattarella a Johnson, segnalando che «in un paese che ha lottato per l'indipendenza e per la liberazione dall'occupazione nazista, il suo presidente ha ricordato a Johnson che l'amore per la libertà non è esclusivamente un valore britannico».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni