Home | Interno | I termini per l’iscrizione saranno precisati entro il 31 gennaio

I termini per l’iscrizione saranno precisati entro il 31 gennaio

Scuole dell’infanzia, anno scolastico 2021/2022: approvate dalla Provincia di Trento le tariffe per il prolungamento di orario

Approvata ieri dalla Giunta provinciale la nuova disciplina relativa al regime tariffario di fruizione del servizio di prolungamento d’orario da parte degli alunni della scuola dell’infanzia, per l’anno scolastico 2021/2022.
Il provvedimento, approvato su proposta dell’assessore Bisesti, conferma l’applicazione del sistema di valutazione della condizione economica familiare ICEF ai fini della determinazione delle agevolazioni tariffarie per le richieste del servizio di prolungamento d’orario.
La quota di iscrizione al servizio in relazione alla tariffa familiare (minima o intera derivante dal calcolo Icef) è dovuta per i 10 mesi di apertura dell’anno scolastico.
 
La tariffa annuale agevolata per un'ora di prolungamento ulteriore rispetto alle 7 ore ordinarie di servizio di scuola dell'infanzia, andrà da un minimo di 75,00 euro ad un massimo di 200 euro; per due ore di servizio giornaliere si pagheranno da 150 euro a 400 euro, mentre per 3 ore massime di servizio giornaliero si pagheranno dai 250 euro ai 660 euro.
Le tariffe sono rimaste invariate rispetto allo scorso anno ad eccezione della tariffa del prolungamento d’orario per le famiglie richiedenti la terza ora.
La scelta è maturata dal fatto che negli ultimi anni, visto l’esiguo costo del servizio, molte famiglie hanno optato per la richiesta della terza ora del prolungamento senza poi realmente usufruirne, favorendo un costo non motivato a carico del bilancio provinciale.
 
Oltre il 60% delle famiglie usufruirà della tariffa agevolata derivante dal calcolo su base Icef pagando 250 euro per 3 ore di servizio giornaliere per circa 200 giorni di apertura della scuola, da cui ne deriva un costo orario del servizio a carico della famiglia pari a 0,42 centesimi di Euro.
Per chi pagherà invece la tariffa intera, il costo del servizio orario sarà di 1,10 euro. Il solo incremento per la richiesta di tre ore di prolungamento va pertanto inteso nella direzione di una scelta più consapevole da parte delle famiglie richiedenti il servizio oltre le 7 ore ordinarie di apertura della scuola dell’infanzia per il quale, da sempre, il servizio è gratuito.
Le tariffe dovranno essere corrisposte per l’intera annualità del servizio scolastico (10 mesi di attività), pertanto non sarà possibile chiedere il servizio per valori inferiori all’ora e all’anno scolastico.
 
Non sono previsti rimborsi per utilizzi parziali del servizio richiesto.
Per le eventuali richieste di prolungamento dell’orario presentate nel corso dell’anno scolastico la tariffa annuale a carico delle famiglie sarà corrisposta, in regime agevolato o intero, in relazione al numero di ore richieste (da un’ora e fino a tre ore massimo di prolungamento) e per i mesi di attività della scuola (in base al calendario scolastico), a partire dal mese di presentazione della domanda e fino alla conclusione dell’anno scolastico.
La tariffa determinata su base ICEF sarà ridotta in relazione al numero di figli appartenenti al nucleo familiare di riferimento.
In particolare per il secondo figlio frequentante il prolungamento d’orario è previsto l'abbattimento tariffario del 50% e a partire dal terzo figlio l'abbattimento sarà pari al 100%.
 
I termini per l'iscrizione alla scuola dell'infanzia e al prolungamento d'orario per l'anno scolastico 2021/22 saranno definiti dalla Giunta entro il 31 gennaio 2021.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni