Home | Interno | «L’orso non è invitato», «Il Pesce è finito»

«L’orso non è invitato», «Il Pesce è finito»

Incontro pubblico in Vigolana per parlare di orsi e perdita di biodiversità il 20 luglio al teatro all’aperto di Centa San Nicolò

image

A livello globale, la massa di tutti gli animali da allevamento ha superato di circa sette volte la massa di tutti gli animali allo stato selvatico, balene ed elefanti inclusi.
Modifichiamo il mondo, ma poi non ce ne ricordiamo. Gli animali che stiamo osservando, specialmente quelli più grandi, li possiamo considerare già dei «superstiti».
Dal 1970 al 2016 si è evidenziato un calo del sessantotto per cento dell’abbondanza popolazioni di vertebrati presenti sulla Terra.
Distruzione di habitat, cambiamenti climatici, pressioni di carattere alimentare e interessi economici.
Sono questi alcuni degli argomenti che verranno affrontati durante l’incontro pubblico di martedì 20 luglio, alle ore 20.00, presso il teatro all’aperto (sotto la famiglia cooperativa) di Centa San Nicolò, sull’Altopiano della Vigolana, in compagnia del naturalista Gabriele Bertacchini, autore del libro «l’orso non è invitato».
 
Spiega Bertacchini: «Abbiamo già cambiato i colori della vita. La storia dell'orso in Trentino permette di fare una riflessione a più ampio respiro, comune in varie parti del mondo. È uno spartiacque tra due possibilità. È un modo di immaginare il futuro e di scegliere il destino della vita sulla Terra. Tutto dipende dal mondo di interpretare il territorio che ci ospita e da come scegliamo di inserirci. È solo una questione di scelte. Possiamo scegliere di volere convivere con le altre specie animali o di non volerlo fare. La maggior difficoltà per convivere gli orsi è quindi dentro noi stessi. In questo senso, sono convinto che il processo di conoscenza sia fondamentale per superare alcune paure legate più a un’idea che alla realtà dei fatti.»
L’incontro, a ingresso libero, è organizzato dal comune di Altopiano della Vigolana e rientra all’interno della manifestazione Salotti Letterari.
 
 Note sull’autore  
Gabriele Bertacchini (Bologna, 1980), è un divulgatore ambientale. Dopo la laurea in Scienze naturali e un master in comunicazione ambientale, nel 2006, fonda AmBios, azienda specializzata in educazione e comunicazione ambientale. Collabora con molti enti sul territorio nazionale. Vive diviso tra Trentino e Sardegna, tra i boschi e le coste di cui ama raccontare le storie.
Ha all’attivo oltre duemila incontri pubblici tra conferenze e momenti formativi.
Ha pubblicato: «Il mondo di cristallo», «L’orso non è invitato», «Il Pesce è finito».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni