Home | Interno | Primiero: da oggi attivo un numero dedicato alle emergenze

Primiero: da oggi attivo un numero dedicato alle emergenze

L' 800112000 è utilizzabile per collegarsi alla Centrale Unica di Risposta del Trentino

Per qualsiasi tipo di emergenza, i cittadini del Primiero possono chiamare da oggi il numero verde 800112000. Il numero, gratuito, può essere composto da chiunque si trovi sul territorio dei 5 Comuni del Primiero e metterà in contatto il cittadino con gli operatori dell'112 di Trento che, raccolte le informazioni del caso, trasferiranno la chiamata alla centrale di secondo livello di competenza, ovvero emergenza sanitaria, vigili del fuoco o forze dell'ordine.
L'attivazione del numero verde si è resa necessaria in quanto, componendo l’112 da quella zona del Trentino per problematiche relative agli instradamenti della rete telefonica, le chiamate vengono dirottate ai Carabinieri di Feltre e non alla Centrale Unica di Risposta CUR NUE 112 di Trento.
Naturalmente l’112 resta attivo, ma il consiglio rivolto ai cittadini del Primiero è quello di utilizzare il nuovo numero verde in modo da poter entrare in contatto direttamente con le strutture di emergenza del Trentino.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
Paolo Sanvido 22/07/2021
8ottimo
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni