Home | Interno | Imis, dalla Provincia 4,7 milioni ai Comuni trentini

Imis, dalla Provincia 4,7 milioni ai Comuni trentini

Via libera all’assegnazione del fondo perequativo per coprire il minor gettito dell’imposta causato dall’esenzione degli enti strumentali

Sono oltre mille gli immobili di proprietà degli enti strumentali della Provincia autonoma di Trento distribuiti sul territorio trentino ed esentati dal pagamento dell’Imis (Imposta immobiliare semplice).
Per coprire il minor gettito, la Giunta - su proposta dell’assessore agli enti locali - ha approvato oggi una delibera con la quale viene assegnato un trasferimento compensativo ai Comuni interessati per un valore complessivo di 4,79 milioni di euro.
I singoli importi sono stati calcolati sulla base delle rendite catastali degli immobili delle società partecipate da Piazza Dante (al netto di quelli concessi in leasing).
I conteggi tengono inoltre conto dei conguagli relativi agli anni scorsi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni