Home | Interno | Premio Nazionale Federchimica Giovani 2021

Premio Nazionale Federchimica Giovani 2021

Premiato Teo Mezzena, studente della Scuola Secondaria di Primo Grado Bresadola

Sono stati assegnati oggi i Premi: «Chimica, la scienza che salva il mondo», l’iniziativa promossa da Federchimica, Federazione nazionale dell’industria chimica, in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l'Inclusione e l'Orientamento scolastico del Ministero dell'Istruzione.
Alla cerimonia online ha partecipato, con un videomessaggio, anche il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sottolineando come la chimica è, e diventerà sempre più, la disciplina fondante anche per affrontare, in maniera significativa, la trasformazione necessaria ad invertire il cambiamento climatico.
Il riconoscimento è destinato alle Scuole Secondarie di Primo Grado di tutta Italia; l’edizione 2021 ha assegnato 26 premi e 13 menzioni speciali.
 
Anche quest'anno la Scuola Secondaria di Primo Grado Giacomo Bresadola sale sul podio dei vincitori come accade ormai da diverse edizioni.
Teo Mezzena con l’elaborato «La chimica del settimo cielo» ha vinto nella sezione «Prodotti Aerosol», sostenuta da AIA l'Associazione Italiana Aerosol che fa parte di Federchimica che gli ha assegnato un Tablet.
La motivazione della giuria è stata la seguente: il racconto è stato apprezzato per la buona impostazione narrativa che, come sempre, caratterizza il lavoro degli studenti di questa scuola che - ormai da anni - partecipa con successo al concorso di Federchimica. Il progetto si è contraddistinto per la trama avvincente e la valorizzazione del lavoro di team che caratterizza il metodo scientifico.
 
Oltre a stimolare la curiosità e la conoscenza della chimica tra i giovani, valorizzando il suo contributo nei diversi ambiti della vita quotidiana, il Premio viene proposto, ogni anno, con l’obiettivo di favorire il dialogo tra Scuola, territorio e imprese chimiche e orientare i ragazzi verso percorsi di studio STEM alle superiori.
«Oggi come domani, per l’industria chimica la materia prima più importante è la “materia grigia” che sta nella testa dei nostri giovani chimici, che ci aiuteranno a costruire il nostro e il loro futuro» - così Paolo Lamberti, Presidente di Federchimica, si è rivolto agli oltre 400 ragazzi collegati - «I vostri brillanti progetti e le vostre idee dimostrano che avete compreso l’importanza decisiva della scienza, per la nostra comunità, come ha dimostrato l’esperienza del Covid-19, e anche per il vostro percorso di studi.»
 
«Il mondo - ha concluso Lamberti - non aspetta altro che la vostra visione, capacità, determinazione e freschezza. E l’industria chimica vuole poter contare su risorse motivate e appassionate, come voi, per progettare il futuro.»
Nonostante l’emergenza Covid-19 e il protrarsi della DAD, la partecipazione al Premio Nazionale Federchimica Giovani non è mancata neanche nell’edizione 2020-2021. Sono stati oltre 300 i lavori, di ottima qualità, che hanno coinvolto 4.600 studenti e che hanno saputo raccontare, in modo originale e creativo, come la chimica sia parte integrante del nostro quotidiano e sia fondamentale nelle grandi sfide sociali e ambientali che ci attendono.

Tutti i progetti vincenti sono disponibili a questo link.
Il bando della nuova edizione del Premio è disponibile sul sito di Federchimica a questo link.
Iscrizioni e consegna entro il 13 maggio 2022:

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni