Home | Interno | Controlli nei luoghi di lavoro al fine di verificare i green pass

Controlli nei luoghi di lavoro al fine di verificare i green pass

Scoperte due giovani cameriere del luogo senza green-pass: la titolare non si era accertata di tale irregolarità

I Carabinieri di San Candido unitamente agli ispettori provinciali del lavoro dell’ufficio ispettorato del lavoro della Provincia autonoma di Bolzano stanno eseguendo quasi quotidianamente controlli nei luoghi di lavoro al fine di verificare che i lavoratori abbiano le certificazioni verdi e che i datori di lavoro si accertino di impiegare lavoratori in regola.

Ieri, a Villabassa, presso un rinomato alberghetto del centro storico, i militari e gli ispettori hanno scoperto che due giovani cameriere del luogo erano senza «green-pass» e che la titolare della struttura, loro datrice di lavoro, non si era accertata di tale irregolarità.
Per tutte e tre è scattata la sanzione amministrativa pecuniaria da 400 a 1.000 euro.

Stessa sorte è toccata a un cliente dell’albergo che stava consumando al bar.
L’uomo, un residente di Villabassa, era nel locale senza green-pass ed è stato anch’egli sanzionato.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande