Home | Interno | Sarà possibile sospendere i pagamenti delle rate dei mutui

Sarà possibile sospendere i pagamenti delle rate dei mutui

Edilizia abitativa, decisione della Giunta provinciale su proposta dell'assessore Segnana: riguardano il triennio 2022-2024

Rinnovato, anche per il triennio 2022-2024, la possibilità per i titolari di un mutuo agevolato - che è stato contratto per l’acquisto, la costruzione e/o il risanamento della casa di abitazione - di sospendere il pagamento della rata di mutuo, per un periodo non superiore ai 18 mesi.
Lo ha stabilito oggi la Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, Stefania Segnana.

«Questo provvedimento è stato assunto fin dal 2009 per sostenere le famiglie in difficoltà, oggi più che mai, durante l'emergenza epidemiologica da Covid-19, è fondamentale supportare i cittadini e tutelare il bene primario rappresentato dall'abitazione principale. Basti pensare - prosegue l'assessore - che se dal 2009 al 2021 sono stati 431 i titolari di mutuo casa agevolato che hanno sospeso il pagamento, di questi oltre il 60% sono concentrati nei due anni della pandemia».
 
Proprio a seguito della pandemia, con le misure straordinarie in materia di edilizia abitativa agevolata messe in campo, negli anni 2020 e 2021 è stato possibile usufruire anche della sospensione del pagamento delle rate semestrali 30 giugno 2020, 31 dicembre 2020, 30 giugno 2021 e 31 dicembre 2021; queste 4 semestralità non sono computate nel periodo massimo di 18 mesi.

In caso di sospensione del pagamento della rata, il mutuatario non paga la quota capitale ma paga la quota interessi della rata; la quota capitale non pagata viene traslata a fine piano di ammortamento.
Dal 2009 al 2021 sono 431 i titolari di mutuo casa agevolato che hanno sospeso il pagamento delle rate, traslandole a fine piano ammortamento. In totale sono state sospese 891 rate ossia una media di 2 rate a mutuo. Nei soli anni 2020 e 2021, i mutuatari che hanno sospeso il pagamento sono stati 270 (il 62% di 431) per un totale di 488 rate sospese (si tratta di rate semestrali con scadenza il 30 giugno e il 31 dicembre).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande