Home | Interno | Fitch Ratings alza la valutazione della Provincia Autonoma a A-

Fitch Ratings alza la valutazione della Provincia Autonoma a A-

La revisione verso l'alto del rating segue quella dello Stato. Il presidente Fugatti: «Una buona notizia che conferma la solidità di bilancio della Provincia autonoma»

A dir la verità, il miglioramento del rating della Provincia autonoma di Trento è dovuto al miglioramento di quello dello Stato Italiano.
Come abbiamo detto più volte, infatti, la PAT avrebbe un ottimo rating se il suo debitore principale (l'Italia) non fosse «a rischio».
Man mano che il rating italiano migliora (grazie a Draghi), migliora anche quello della Provincia di Trento.

L'agenzia di rating Fitch Ratings ha alzato la valutazione della Provincia Autonoma di Trento di un gradino, da BBB+ a A-, con outlook stabile.
L'adeguamento verso l'alto è collegato all'equivalente revisione applicata allo Stato italiano, passato a BBB (da BBB-) lo scorso 3 dicembre 2021, in quanto i rating della Provincia autonoma di Trento, in base alle regole del rating, possono essere superiori ai rating sovrani, ossia dello Stato, al massimo di due gradini.
Fitch Ratings nel suo comunicato sottolinea come la valutazione della Provincia autonoma rifletta «l'autonomia finanziaria della Provincia e la forte economia» del territorio.
 
«Il rialzo del rating da parte dell'agenzia Fitch – sottolinea il presidente della Provincia autonoma, Fugatti – conferma la solidità del bilancio provinciale e consente di guardare con fiducia rispetto alle sfide di rilancio dell'economia attraverso gli investimenti che intendiamo mettere in campo, a partire da quelli che abbiamo inserito nella finanziaria provinciale attualmente in discussione in Consiglio.
«Per noi il rating elevato è un elemento che ci sostiene nella volontà di attrarre risorse dall'esterno che possano sostenere lo sviluppo del nostro territorio.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande