Home | Interno | Scuole dell'infanzia, approvati tempi e modalità

Scuole dell'infanzia, approvati tempi e modalità

Le iscrizioni per l’anno scolastico 2022-2023 si potranno fare dal 10 al 28 gennaio

La Giunta provinciale di Trento ha approvato i tempi e le modalità di iscrizione alla scuola dell'infanzia per l'anno scolastico 2022/2023. Le iscrizioni saranno aperte dalle ore 8.00 di lunedì 10 gennaio 2022 alle ore 20.00 di venerdì 28 gennaio 2022. Hanno diritto all'iscrizione i bambini residenti o domiciliati in provincia di Trento che compiono il terzo anno di età entro il 31 gennaio 2023.
La domanda di iscrizione dovrà essere presentata on line mediante l’accesso al portale https://www.servizionline.provincia.tn.it – area infanzia, scuola e formazione, iscrizioni scuola.
 
  TEMPI E CRITERI  
Le iscrizioni on line sono effettuabili dalle ore 8.00 del 10 gennaio 2022 alle ore 20.00 del 28 gennaio 2022, attraverso l’accesso al portale www.servizionline.provincia.tn.it – area infanzia, scuola e formazione, mediante
- SPID, utilizzando le credenziali fornite dal proprio gestore. SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è la soluzione promossa dal governo per accedere ai servizi online di tutta la pubblica amministrazione italiana con un'unica identità digitale.
È utilizzabile da computer; l'accesso a tutti i servizi disponibili è garantito utilizzando le credenziali SPID persona fisica fornite dal proprio gestore.

Le modalità per richiedere e ottenere lo Spid sono disponibili sul portale provinciale dei servizi on line collegandosi all’indirizzo https://www.servizionline.provincia.tn.it/ alla sezione richiedi Spid;
- CIE, che è la carta d’identità elettronica; per informazioni consultare l’indirizzo https://www.cartaidentita.interno.gov.it/cittadini/entra-con-cie/
- è ancora possibile utilizzare la Tessera sanitaria (CNS) o Carta Provinciale dei Servizi (CPS), in precedenza abilitata presso gli sportelli presenti sul territorio (sportelli periferici della provincia, comuni, azienda provinciale per i servizi sanitari) utilizzando un lettore dove inserirla.
 
 PRE-ISCRIZIONI  
Le domande di pre-iscrizione per i bambini che compiono i tre anni di età fra il 1° febbraio e il 31 marzo 2023, residenti o domiciliati in provincia di Trento, sono da presentare negli ordinari termini fissati dal 10 gennaio al 28 gennaio 2022 presso la scuola dell’infanzia dell’area d’utenza.
La pre-iscrizione consentirà alle famiglie di acquisire la precedenza nell'assegnazione dei posti disponibili per gennaio 2023, salva la necessità di conferma della domanda dal 3 al 10 ottobre 2022.
 
  ORARIO PROLUNGATO  
La durata massima giornaliera del prolungamento dell’orario è di tre ore, oltre alle sette di ordinaria apertura, e l’iscrizione è ammessa solo per esigenze annuali, ossia riferite ai 10 mesi di apertura della scuola. Per attivare ciascuna ora di prolungamento dell'orario giornaliero devono essere accolte almeno 7 iscrizioni per la stessa ora.
La tariffa annuale a carico delle famiglie per l’utilizzo del servizio di orario prolungato varia da un minimo di 75 euro a un massimo di 200 euro per un’ora giornaliera, da 150 euro a 400 euro per 2 ore e da 250 euro a 660 per tre ore, a seconda della propria condizione economica familiare (ICEF), verificabile presso i centri di assistenza fiscale (CAF), o agli sportelli periferici per l'assistenza e l'informazione al pubblico della Provincia autonoma di Trento distribuiti su tutto il territorio provinciale: https://comefareper.provincia.tn.it/Sportelli-per-il-pubblico/Dove-siamo-orari-e-contatti
 
  ISCRIZIONE AD UN ULTERIORE MESE NEL PERIODO ESTIVO ANNO 2022  
Per l’anno scolastico 2021/22 è offerta alle famiglie interessate, iscritte in una scuola dell’infanzia provinciale o equiparata nell’anno scolastico 2021/22, una durata prolungata del servizio scolastico. I termini per la presentazione della domanda di conferma della frequenza alla scuola dell’infanzia nel periodo estivo anno 2022 coincidono con i termini indicati per la presentazione della domanda di iscrizione. L’estensione dell’apertura della scuola dell’infanzia è nel mese di luglio per le scuole a calendario ordinario, nel mese di giugno per le scuole a calendario turistico, da circa metà luglio a circa metà agosto per le scuole a calendario speciale. Per l’ulteriore frequenza è previsto un contributo pari a Euro 50.
 
  MODALITÀ DI PAGAMENTO 
Per le iscrizioni presso scuola dell’infanzia provinciale il versamento della tariffa dovuta a favore della Provincia autonoma di Trento dovrà avvenire esclusivamente attraverso il metodo PagoPA.
PagoPA è un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. È un modo nuovo e immediato per i cittadini di pagare la Pubblica Amministrazione, il cui utilizzo comporta un risparmio economico per il Paese. Le Pubbliche Amministrazioni devono aderire al sistema pagoPA, entro marzo 2021, perché previsto dalla legge: il vantaggio è quello di poter fruire di un sistema di pagamento semplice, standardizzato, affidabile e non oneroso per la PA e più in linea con le esigenze dei cittadini.
Maggiori informazioni sul metodo di pagamento sono reperibili sul sito PagoPA in Trentino https://pagopa.provincia.tn.it/ e su Vivoscuola https://www.vivoscuola.it/Schede-informative/PagoPA

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande