Home | Interno | Fugatti ne ha parlato ieri davanti al Consiglio comunale

Fugatti ne ha parlato ieri davanti al Consiglio comunale

Dimaro Folgarida: voto favorevole all’accordo relativo alla discarica «Ex Cave»

I conferimenti presso la discarica «Ex Cave» di Monclassico termineranno entro il 31 ottobre 2022; potranno esservi collocati ancora fino ad un massimo di circa 25.000 tonnellate di rifiuti.
Al raggiungimento di questa quantità o della data prevista la discarica verrà dichiarata definitivamente esaurita.
Questa indicazione verrà inserita anche nel quinto aggiornamento del Piano provinciale relativo alla gestione dei rifiuti urbani.
Sono i principali contenuti nel protocollo relativo alla riapertura della discarica «Ex Cave» di Monclassico che è stata approvato ieri dal Consiglio comunale di Dimaro Folgarida.
All’incontro di presentazione del documento, che si è svolto nel tardo pomeriggio a Monclassico presso la sede comunale, ha partecipato il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, accompagnato dall’ingegner Fabio Berlanda, dirigente dell’Agenzia per la Depurazione della Provincia.
 
«La mia presenza – ha detto Fugatti – vuole testimoniare il valore degli impegni che la Provincia si prende nei confronti della comunità.
«Non è piacevole per noi affrontare questo tema ma credo che il percorso che abbiamo messo in atto con la vostra collaborazione possa dare garanzie anche rispetto alle esigenze del territorio.
«Questa settimana la Giunta provinciale adotterà un provvedimento di aggiornamento del piano relativo ai rifiuti in cui verranno ufficializzati gli impegni che ci prendiamo.
«Voglio ringraziarvi per il dialogo costruttivo che si è instaurato e il forte senso di responsabilità del territorio su questo tema.»
 
Durante l’incontro è stato illustrato il contenuto dell’accordo, compresi gli interventi previsti sulla discarica per la sua gestione e i controlli ambientali che saranno svolti.
L’ingegner Berlanda si è soffermato sul tema del controllo del rifiuto in ingresso.
Il protocollo, è stato evidenziato, prevede inoltre la copertura finale e la rinaturalizzazione del sito esaurito.
Sarà inoltre istituito un comitato di controllo per monitorare il raggiungimento degli obiettivi prefissati e l’attuazione degli impegni contenuti nel documento.
 
Il presidente Fugatti ha evidenziato quali responsabilità siano connesse al tema della gestione complessiva dei rifiuti; la quantità di rifiuti conferibili che è stata individuata per la discarica, ha precisato, cerca di contemperare le diverse esigenze che sono emerse.
Soddisfazione è stata espressa al termine della votazione sia dal presidente Fugatti che dal sindaco di Dimaro Folgarida Andrea Lazzaroni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande