Home | Interno | Dall’analisi dei dati, individuate possibili soluzioni migliorative

Dall’analisi dei dati, individuate possibili soluzioni migliorative

Viabilità nell’alta Vallagarina, se ne è parlato al Municipio di Volano con l’assessore Spinelli e sindaco e vice sindaco

Il tema della viabilità nell’alta Vallagarina, portato all'attenzione dell'amministrazione provinciale anche lo scorso agosto, sarà affrontato partendo dall’analisi dei dati relativi agli spostamenti, con particolare attenzione alle esigenze espresse dal territorio, tenendo conto, anche, della gratuità per i pendolari del transito autostradale fra Rovereto sud e Trento nord di recente adozione normativa e della prossima riattivazione della fermata ferroviaria di Calliano.
L’idea, su un tema che negli anni è già stato oggetto di confronto, è di individuare soluzioni condivise e sostenibili adeguate alle esigenze di oggi. A questo scopo sarà dato mandato agli uffici degli enti coinvolti di istituire un gruppo di lavoro tecnico.
Se ne è parlato questo pomeriggio presso il municipio di Volano.
 
All'incontro hanno partecipato l’assessore provinciale Achille Spinelli, la sindaca di Volano Maria Alessandra Furlini - con il vice sindaco Walter Ortombina e la consigliera comunale Barbara Sessa - il sindaco di Rovereto Francesco Valduga, il Commissario della Comunità della Vallagarina Stefano Bisoffi e il sindaco di Calliano Lorenzo Conci.
«È particolarmente importante – ha sottolineato l’assessore Spinelli – ricomporre le complessità in una soluzione unitaria attraverso il dialogo e il confronto.
«Si deve lavorare per individuare possibili interventi con grande attenzione alla sostenibilità ambientale ed economica.
«Per questo è necessario partire dal monitoraggio del traffico, analizzando i carichi sul territorio e le effettive esigenze che ci sono, tenendo conto anche degli effetti che produrrà a regime la novità introdotta per il transito in A22, oltre alla riattivazione della stazione ferroviaria di Calliano.»
 
La sindaca Furlini ha ricordato che sulla statale 12, che divide in due il paese con i disagi conseguenti, si registra ogni giorno il passaggio di oltre 21.000 veicoli.
Sul tema delle soluzioni per la viabilità, ha aggiunto, è già stato istituito un tavolo di confronto a livello comunale con la partecipazione delle diverse rappresentanze politiche e delle componenti della comunità.
Il vice sindaco Ortombina ha sottolineato l’importanza di ragionare su soluzioni che superino i confini dei singoli comuni.
 
Il commissario Bisoffi ha spiegato che la Comunità della Vallagarina si era già espressa sul tema all’interno di un piano della mobilità.
Il sindaco Valduga ha invitato a ripartire con una visione complessiva, con un’«idea di sistema» in grado di fare sintesi.
Su questo punto ha concordato anche il sindaco Conci.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni