Home | Interno | Il Museo provinciale del vino dell'Alto Adige riapre il 1° aprile

Il Museo provinciale del vino dell'Alto Adige riapre il 1° aprile

Il Museo del vino nell'ex cantina Di Pauli a Caldaro presenta testimonianze di una storia culturale secolare

image

>
Il lavoro nel vigneto, la produzione e la conservazione del vino, gli strumenti storici, le tradizioni, la bottega del bottaio, i recipienti per bere e per il trasporto e la cantina: chi vuole saperne di più sulla storia culturale della viticoltura altoatesina, a partire dal 1° aprile può visitare il Museo provinciale del vino a Caldaro.
Il Museo del vino nell'ex cantina Di Pauli a Caldaro presenta testimonianze di una storia culturale secolare: nel vigneto crescono per lo più vitigni antichi, che oggi non sono quasi più coltivati, mentre all’interno, una volta a crociera risalente al 1693 nel locale che ospita il torchio, porte in pietra ad arco acuto e una cantina sotterranea conferiscono all’edificio un’atmosfera particolare.
 
Da venerdì, 1° aprile, il museo riapre dopo la pausa invernale. Fino all'11 novembre 2022, offrirà eventi sul tema del vino, tra cui le visite guidate del martedì e del giovedì su temi storici e attuali relativi alla viticoltura in Alto Adige, accompagnate da un bicchiere di Kalterersee. Il 24 aprile, inoltre, è in programma la «Passeggiata tra atmosfera e gusto a Caldaro» con brevi tour gratuiti nel museo ad ogni ora.
Il Museo del vino è aperto da martedì a sabato dalle ore 10 alle 17.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande