Home | Interno | La Provincia: massima fiducia nei vigili del fuoco permanenti

La Provincia: massima fiducia nei vigili del fuoco permanenti

L’assessore Spinelli incontra il personale e i sindacati: garantite risorse e strumenti, al lavoro sulle soluzioni per valorizzare il Corpo – Aperto il tavolo di confronto

image

>
Massima fiducia nei vigili del fuoco professionisti come tassello fondamentale della Protezione civile del Trentino.
L’Amministrazione provinciale è al lavoro per garantire l’adeguata dotazione di risorse e strumenti che consenta al personale di continuare ad operare al meglio e in piena sicurezza, così come per proseguire l’aggiornamento dei mezzi operativi, seguendo il piano del Dipartimento provinciale Protezione civile.
Lo ha detto l’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli, in rappresentanza del presidente impegnato nella visita istituzionale in Austria, nel confronto con i rappresentanti del personale e i sindacati del corpo permanente.
Sul «tavolo» della sala operativa nella sede di piazza Centa i temi contrattuali e organizzativi prioritari per i pompieri «di professione».
 
Un ruolo chiave nell’ambito del sistema antincendi del Trentino che opera nella logica dell’integrazione fra i professionisti e i volontari sul territorio.
Concetto ribadito dall’assessore, che ha confermato la volontà dell’Amministrazione di continuare l’impegno sul reclutamento del nuovo personale.
Manifestata inoltre la volontà di aprire un tavolo di confronto che possa portare alle soluzioni per valorizzare il personale dal punto di vista della carriera e dell’inquadramento professionale.
Vi è stata, infine, proprio riguardo a quest’ultimo punto, la condivisione con le organizzazioni sugli impegni dell’Amministrazione provinciale in materia di ordinamento professionale del personale del corpo permanente, nonché su procedure concorsuali, bandi di concorso, accelerazione delle procedure per l’acquisto dei mezzi e avvio del tavolo di confronto sulle materie oggetto di relazioni sindacali.
 

 
Nel corso della riunione sono stati affrontati tutti i temi segnalati dai rappresentanti sindacali per la categoria.
Dall’inquadramento professionale alle dotazioni operative e di sicurezza. Temi sensibili per il personale, come hanno sottolineato i rappresentanti sindacali, e resi ancora più attuali, come evidenziato, alla luce dell’impegno richiesto in occasione dei grandi eventi.
Questioni aperte che hanno trovato ascolto dall’Amministrazione provinciale rappresentata per la parte tecnica da Raffaele De Col, dirigente generale del Dipartimento protezione civile, foreste e fauna, Ilenia Lazzeri, comandante dei vigili del fuoco permanenti e responsabile del servizio antincendi e protezione civile della Provincia, Stella Giampietro, dirigente del Servizio personale.
 
De Col d’intesa con l’assessore ha ribadito la volontà della Giunta provinciale di continuare a garantire la dotazione in termini di risorse e strumenti operativi.
Il piano per il rinnovo dei mezzi con riguardo al corpo permanente, è stato sottolineato, c’è ed è attivo. Nell’ultimo periodo preso in considerazione sono stati autorizzati quattro milioni di euro di acquisti.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande