Home | Interno | Trento, la benedizione delle moto resta in Piazza Fiera

Trento, la benedizione delle moto resta in Piazza Fiera

Risolta la sovrapposizione di eventi grazie alla collaborazione tra Amministrazione e Trento Film Festival

Si terrà domenica 16 aprile in piazza Fiera la 25ª benedizione delle moto.
La piazza, quel giorno, avrebbe dovuto essere occupata dal cantiere del Trento Film Festival per l’allestimento degli spazi che ne ospiteranno la 71ª edizione, rendendo impossibile lo svolgimento della manifestazione.
Tuttavia, di fronte alle richieste degli organizzatori, l’ufficio Cultura, turismo ed eventi si è impegnato a cercare una soluzione che potesse garantire lo svolgimento della benedizione e assicurare al tempo stesso il montaggio delle strutture nel rispetto dei tempi previsti.
Una decisione che punta a mettere tutti d’accordo e a ottimizzare l’utilizzo degli spazi pubblici.
 
L’Amministrazione, dallo scorso anno, ha infatti sperimentato una nuova modalità per soddisfare le diverse esigenze dei soggetti organizzatori di eventi, attraverso la manifestazione di interesse per l’occupazione di suolo pubblico.
Tale strumento ha il duplice scopo di permettere lo svolgimento di una programmazione ordinata degli eventi da un lato e rispondere alle esigenze di cittadinanza e organizzatori dall’altro, favorendo al tempo stesso la fruizione equilibrata degli spazi.
Per il periodo che va da aprile a ottobre, sono pervenute 40 richieste di occupazione suolo, che insieme ai numerosi eventi istituzionali comporranno il ricco calendario di Trento Aperta.
 
In questi giorni, l’ufficio Cultura, turismo ed eventi è dunque impegnato nella composizione del puzzle che permetterà di delineare la programmazione degli appuntamenti culturali cittadini, impegnandosi a trovare le opportune soluzioni in caso di proposte concomitanti. Come affermato dall’assessora Elisabetta Bozzarelli, «l’avviso vuole configurarsi come uno strumento di aiuto concreto per tutta la città, mostrando a monte i periodi disponibili per l’occupazione degli spazi cittadini e proponendo soluzioni alternative in caso di eventuali sovrapposizioni tra più eventi».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande