Home | Interno | Percorso qualificato di formazione-lavoro per 12 neolaureati

Percorso qualificato di formazione-lavoro per 12 neolaureati

Al via la call per il progetto cofinanziato Caritro «PROfeelING THE FUTURE… in viaggio tra università e lavoro», promosso da SPS e Impact Hub Trento

Un’esperienza formativa di crescita professionale e personale, per mettersi in gioco, conoscere e sperimentare nuove realtà imprenditoriali sul territorio e in Europa. Candidature aperte fino al 20 giugno sul sito www.sps.tn.it.
Attraverso il Bando Caritro per percorsi qualificati di formazione-lavoro destinati ai giovani, La Scuola di Preparazione Sociale di Trento con Impact Hub propongono un percorso di formazione e stage destinato a 12 giovani neolaureati fino a 26 anni che abbiano preferibilmente conseguito la laurea triennale o magistrale in discipline umanistiche, giuridiche e socio-politiche (titoli di studio considerati «deboli» secondo le definizioni ISTAT).
 
Il percorso, che prevede una quota cauzionale di 50€, che sarà restituita al raggiungimento del 75% della frequenza, avrà luogo da luglio a novembre 2018 presso la sede di Impact Hub e prevede 73 ore di formazione e laboratori, uno stage di almeno 180 ore presso Impact Hub Trento e un’esperienza all’estero di 5 giorni presso una sede impact europea.
Il percorso è finalizzato a mettere alla prova e far emergere le proprie competenze e potenzialità; esprimere all’interno di un contesto lavorativo dinamico e innovativo il valore aggiunto che il proprio percorso di studi può offrire; conoscere contesti e strumenti utili ad approcciare il mondo del lavoro con maggiore consapevolezza e proattività; affrontare le complessità del mercato, sfruttando il potenziale offerto da un contesto che fa del co-working e della collaborazione reciproca i propri punti di forza; entrare in contatto con altre realtà aziendali innovative in Europa ed approfondirne le dinamiche interne ed esterne; costruire rete e sperimentarsi nelle relazioni e nella cooperazione.
Attraverso il progetto, le imprese hubber avranno a disposizione una risorsa umana per 180 ore, con cui costruire percorsi di reciprocità relativi a compiti specifici, in base alle attitudini e alle competenze dei partecipanti.
 
Inoltre, grazie a questa relazione, le imprese potranno contare sulla novità apportata dagli apprendimenti dei partecipanti ottenuti grazie alla formazione e, infine, potranno contribuire alla formulazione di alcune domande da sottoporre ad imprese simili del contesto europeo, per l’attività di ricerca analitica sulla realtà del lavoro e della creazione d’impresa che i giovani realizzeranno presso la rete di Impact Hub Europa.
Questi ultimi dati potranno in seguito essere a disposizione delle imprese hubber per sviluppare ulteriormente il loro business.
Tutte le informazioni relative alla candidatura sul sito della Scuola di Preparazione Sociale, www.sps.tn.it .
La call resterà aperta fino al giorno 20 luglio, alle ore 18.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone