Home | Interno | Da oggi, per un anno, il via dei lavori in località Paludi

Da oggi, per un anno, il via dei lavori in località Paludi

Pergine: un sottopasso ciclopedonale per collegare il paese al lago

image

>
Sono stati consegnati oggi i lavori di realizzazione del sottopasso ciclopedonale in località Paludi a Pergine, sulla statale della Valsugana, asse viario di primaria importanza nell’ambito della viabilità a livello provinciale, e di collegamento Trento - Padova/Vicenza.
L’intervento consiste in un sottopasso ciclopedonale alla strada statale, che permetterà ai residenti di Pergine, e ai numerosi cicloturisti, di poter raggiungere la sponda nord del lago di Caldonazzo in completa sicurezza, senza dover attraversare la statale in prossimità dell’attuale incrocio da e per la località Darsena.
I lavori dureranno circa un anno.
«È un investimento in sicurezza ed in qualità della vita – commenta l’assessore provinciale alle infrastrutture Mauro Gilmozzi – perché ad opera ultimata, il Comune di Pergine Valsugana potrà procedere con le sistemazioni viarie complementari dell’attuale percorso, rendendolo ciclo-pedonale, in modo da creare un'unica linea di unione fra il paese e il lago, immersa nelle campagne e fuori dal traffico veicolare.»
 
 L’intero intervento è stato suddiviso in 3 parti 
1) «Pista di raccordo lato Pergine» – è il tratto di ciclo-pedonale che dal sottopasso andrà a raccordarsi col percorso di collegamento con l’abitato di Pergine, percorso che sarà successivamente realizzato dall’Amministrazione comunale di Pergine.
 
2) «Pista di raccordo lato lago» – è il tratto di ciclo-pedonale che dal sottopasso andrà a raccordarsi con la futura viabilità comunale ciclo-pedonale che dalla S.S. 47 che porta alla località Darsena, in riva al lago di Caldonazzo.
Le piste di raccordo presentano le seguenti caratteristiche plano-altimetriche:
dimensioni interne utili: larghezza 4,00 m con:
- carreggiata bidirezionale ciclo-pedonale = 3,00 m
- banchina laterale sinistra bitumata di = 0,50 m
- banchina laterale destra bitumata di = 0,50 m altezza variabile,
sviluppo pista di raccordo: circa 30,00 m
raggio planimetrico minimo 10 m
pendenza longitudinale massima 8,00%
rampe di raccordo orizzontali ogni 10 metri
 
3) «Sottopasso» - è l’opera d’arte di sottopasso alla S.S. 47 della Valsugana ed avrà le seguenti caratteristiche:
Dimensioni interne utili: base 4,00 m, altezza 3,00 con:
- carreggiata bidirezionale ciclo-pedonale = 3,00 m
- banchina laterale sinistra bitumata di = 0,50 m
- banchina laterale destra bitumata di = 0,50 m
sviluppo sottopasso circa 20,00 m
pendenza longitudinale massima 0,00%;
 
Per la realizzazione del sottopasso è prevista la deviazione provvisoria dell’attuale tracciato della SS47 a lato della zona di intervento e il successivo riposizionamento della stessa sul sedime attuale a lavori ultimati. Il tracciato provvisorio è previsto a doppio senso di marcia al fine di assicurare la fluidità del traffico durante tutta l’esecuzione dei lavori.
 
 PRINCIPALI DATI TECNICO - AMMINISTRATIVI 
Progettista: ing. Giancarlo Nardin
Direttore dei Lavori: ing. Sven Hermann
Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione: ing. Daniele Alberici
Impresa Appaltatrice: Associazione Temporanea d’Imprese: TAMANINI BRUNO Srl - Altopiano della Vigolana, località Saletti n. 28, (Mandataria); EURO SCAVI Srl - Lavis, via della Zarga n. 73-75 (Mandante)
 
Importo finanziato: € 920.502,86
Importo lavori: € 675.903,98= a base d’asta di cui € 52.410,00= per oneri per la sicurezza.
Importo contrattuale: € 588.720,67= comprensivo degli oneri per la sicurezza, al netto del ribasso percentuale del 13,983%.
 
Data consegna lavori: 06.08.2018
Tempo contrattuale: 360 giorni naturali e consecutivi
Presunta ultimazione dei lavori: 1.08.2019

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone