Home | Interno | Al via a Mori la Festa di primavera e le Vie del gusto

Al via a Mori la Festa di primavera e le Vie del gusto

La «Festa di primavera» è in programma il 26, 27 e 28 aprile, preceduta alle Vie del Gusto nei giorni dall'11 al 14 aprile

image

>
La «Festa di primavera» di Mori, in programma il 26, 27 e 28 aprile, si arricchisce di «Vie del gusto»: due eventi in uno per un mese davvero ricco, visto che inizia con lo «Street food» che animerà la borgata nel weekend prossimo, tra l’11 e il 14 aprile.
Vie del gusto è un viaggio interattivo nel gusto dei prodotti delle regioni, del prodotto biologico, delle cantine e delle birrerie artigianali.
La Fiera di primavera porterà, come di consueto, il mercato, le esposizioni degli artigiani e degli hobbisti e anche due appuntamenti musicali.
Alla presentazione, oltre all’assessore comunale allo sviluppo economico e promozione del territorio Flavio Bianchi, c’erano Gino Comper per la Pro loco Mori Val di Gresta, Federico Milan per l’Apt Rovereto e Vallagarina, Sergio Valentini per Strada del vino e Slow food, Loris Cimonetti per la Federazione trentina bio.
L’assessorato spiega che la festa di primavera si sdoppia e raddoppia: ad arricchirla è l’idea, nata circa un anno e mezzo fa, di concentrare i banchi degli espositori per liberare alcuni spazi (via Modena e via Teatro) da dedicare al «food».
 
Ci saranno 40 produttori alimentari assieme a 4 cantine per l’offerta enologica e a 7 birrifici artigianali di cui 2 bio.
Saranno allestite 3 «isole» per un’esperienza interattiva: qui i produttori proporranno alcuni assaggi e abbinamenti, creando una commistione tra la scoperta dei sapori, le opportunità di acquisto e la cultura che sta dietro a questi alimenti.
Via Viesi ospiterà il mercatino degli hobbisti, presenti alla conferenza stampa con Gianni Nicolini; in piazza Malfatti ci sarà il luna park e la Fiera di primavera sarà invece su via Scuole, via Benedetti e via Garibaldi. Ci si aspetta un totale, di circa 180 espositori.
La Pro loco ha sottolineato come, sempre, ci siano grandi sinergie col Comune quando c’è da organizzare eventi di questo tipo.
L’associazione proporrà la propria offerta culinaria, con gli asparagi di Zambana, in concomitanza con la festa del Comune rotaliano.
 
Per la Strada del vino, l’occasione del mercato apre possibilità di conoscenza e di creazione di cultura del cibo.
La Federazione trentina bio partecipa convintamente per la qualità dell’offerta e anche per il fatto che questo tipo di eventi consente di puntare l’attenzione sul territorio (proprio oggi – mercoledì 10 aprile - si parla di inserimento della Val di Gresta nel registro dei paesaggi storici).
Gli hobbisti puntano l’attenzione sull’importanza di valorizzare oggetti ricchi di storia.
L’Apt garantirà supporto comunicativo, puntando non solo sul pubblico locale e nazionale, ma anche internazionale, visto che i temi dell’alimentazione e dell’enologia sono cari al turismo che, proprio in quelle settimane, comincerà a raggiungere le località del Trentino e in particolare l’Alto Garda.
I due eventi di fine aprile, come detto, si intrecciano l’uno con l’altro. Si comincia venerdì 26 alle 21 in piazza Cal di Ponte: la serata vintage propone la musica degli anni 70, 80 e 90 con dj Steno.
 
Sabato 27, a partire dalle 15, comincia Vie del gusto, che prosegue fino alle 21. A quell’ora, tutti di nuovo in piazza Cal di Ponte per il concerto «Vasco Rossi tribute» degli «Infrarossi».
Nel frattempo, dalle 19 alle 23, la proposta gastronomica della Pro loco Mori Val di Gresta: asparagi, uova, salsa bolzanina e radicchio.
Domenica 28, a partire dalle 8 del mattino, la Festa di primavera con tutti gli espositori: mercatino delle pulci e dell’artigianato hobbistico e creativo, esposizione di automobili e di attività artigianali, mostre a cura delle associazioni e di privati cittadini.
In contemporanea, dalle 9 e fino alle 18, riecco Le vie del gusto e, dalle 11 alle 18, la proposta gastronomica della Pro loco.
Tra le 8 e le 17 i vigili del fuoco espongono automezzi e materiali, con dimostrazione e attività dedicate ai bambini.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone