Home | Interno | Stasera l’accordo per la nuova gestione dell’autostrada A22

Stasera l’accordo per la nuova gestione dell’autostrada A22

In 30 anni investimenti per oltre 4 miliardi: rifacimento di tutti i sovrapassi, terza corsia dinamica anche fra Trento e Bolzano, terza corsia da Verona a Modena

Come abbiamo anticipato poco dopo mezzogiorno, è stato trovato un accordo per la concessione dell’autostrada A22 che collega l’Autostrada del Sole al Passo del Brennero.
Gestione della tratta autostradale sarà affidata per 30 anni alla società inhouse interamente pubblica, della quale il territorio del Trentino Alto-Adige detiene la maggioranza assoluta.
Questa sera riceveremo il comunicato ufficiale da parte della nuova società Autobrennero Spa, ma nel frattempo possiamo comunicare i punti essenziali dell’accordo che verrà sottoscritto alle ore 20.00.
 
- Investimenti nei 30 anni a favore del territorio pari a 4,1 miliardi, nei quali rientrano la terza corsia dinamica tra Bolzano nord e Verona (oltre 1 miliardo) e la terza corsia tra Verona e Modena (740 milioni), nonché il sistema viario Bassa Atesina-Bolzano (contributo di 200 milioni).
 
- Prevista la costruzione di barriere antirumore che interessano l’intera tratta autostrade, per un totale di 230 milioni di investimenti, nonché sostanziali interventi di rifacimento delle stazioni autostradali e dei centri di sevizio (per un totale di 100 milioni) e delle Aree di servizio (per un totale di 170 milioni).
 
- Prevista inoltre la prosecuzione degli interventi di rifacimento dei sovrappassi autostradali (250 milioni), la realizzazione di parcheggi e autoparchi (70 milioni) e la manutenzione straordinaria su viadotti e opere d’arte (430 milioni).

- Introduzione per la prima volta in Italia e tra i primi in Europa della cosiddetta tariffa ambientale, con la quale saranno finanziate opere complementari all’autostrada, funzionali allo sviluppo della ferrovia e dell’intero corridoio del Brennero, tra cui gli Interporti di Trento ed Isola della Scala e l’Interporto fluviale di Valdaro (Mantova) per un totale complessivo di 250 milioni.
 
- Contributo di 1 miliardo in 30 anni per la realizzazione delle opere ferroviarie e delle tratte di accesso al tunnel del Brennero, che si aggiunge ai quasi 700 milioni già accantonati dalla società per lo stesso scopo. totale contributo territoriale: 1,7 miliardi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone