Home | Interno | Riunione dell´Unità Informativa Scommesse Sportive

Riunione dell´Unità Informativa Scommesse Sportive

La UISS garantisce la regolarità dello svolgimento delle manifestazioni sportive e di prevenire e contrastare i tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata

In seguito alla ratifica da parte dello Stato Italiano della Convenzione del Consiglio d´Europa sulla manipolazione di competizioni sportive, si è tenuta oggi presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale una riunione dell´Unità Informativa Scommesse Sportive (UISS), presieduta dal Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza - Direttore Centrale della Polizia Criminale, Prefetto Vittorio Rizzi.
L´Organismo ha il fine di garantire la regolarità dello svolgimento delle manifestazioni sportive ed ippiche e di prevenire e contrastare i tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore.
All´incontro hanno partecipato rappresentanti dell´Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, delle Forze di polizia, del mondo dello sport (CONI e FIGC), del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dell´Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nonché esperti nominati dal Ministro dell´Interno.
Nel corso della meeting è stata esaminata l´attualità degli indicatori di anomalia alla luce dei quali vengono selezionati i flussi di scommesse, poi inviati a Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza per gli approfondimenti investigativi.
 
È stato, inoltre, proposto un panorama di iniziative che prevede, tra l´altro, la partecipazione a Tavoli o a Gruppi di lavoro costituiti presso Organismi internazionali in materia di match fixing.
È stato, infine, condiviso l´intendimento rivolto all´affinamento degli strumenti di prevenzione e contrasto, in relazione all´evoluzione della realtà criminale nello specifico settore.
Al riguardo, nelle prossime settimane verrà organizzato un workshop presso l´Agenzia delle Dogane e dei Monopoli volto ad arricchire la conoscenza da parte delle Forze di Polizia del patrimonio informativo che può essere utilizzato ai fini di analisi e nell´ottica dello sviluppo di iniziative investigative ad hoc.
Il Prefetto Rizzi ha sottolineato l´importanza strategica della sinergia tra Organi istituzionali e mondo dello sport, anche attraverso l´implementazione degli scambi informativi e della condivisione di buone prassi ai fini della prevenzione e del contrasto del fenomeno della corruzione nel settore delle competizioni sportive.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone