Home | Interno | Buoni pasto: anche l'associazione Confesercenti si ribella

Buoni pasto: anche l'associazione Confesercenti si ribella

Peterlana: «Non siamo disposti a compromessi, il bando suoi buoni pasto è da rifare. Le aziende non firmeranno l’accordo»

Con una percentuale di commissione pari al 10% a carico del ristoratore, i buoni pasto per i dipendenti pubblici provinciali e di tutte le società pubbliche o Comuni che aderiscono alla convenzione quadro, mettono in ginocchio la categoria dei pubblici esercizi.
Un aspetto che era già stato comunicato al presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti lo scorso 20 febbraio.
«Il bando è andato avanti e ora – dice Massimiliano Peterlana, presidente Fiepet-Confesercenti – ci ritroviamo con costi alle stelle.
«Ora, quello che chiediamo è di rifare il bando con un capitolato tecnico diverso, non al massimo ribasso e commissioni a zero per i ristoratori.»
 
La vicenda va ormai avanti da diverse settimane, ovvero da quando a vincere la gara d'appalto per la somministrazione dei buoni pasto provinciali era stata una società che aveva presentato l’offerta al ribasso migliore, ovvero più conveniente per gli utilizzatori di tale servizio (risparmiando nelle voci di spesa del bilancio provinciale).
Fin qui nulla di male.
«Peccato – puntualizza Peterlana - che lo sconto di ribasso nel capitolato si va a ripercuotere per la medesima percentuale sulla commissione che deve pagare il pubblico esercizio alla società che si è aggiudicata la vittoria.»
 
Fiepet-Confesercenti chiede quindi che il bando venga rifatto e che questa volta le associazioni di categoria vengano coinvolte nella discussione del capitolato tecnico.
Le aziende intanto non firmeranno l’accordo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone