Home | Interno | Cronaca | Muore sulla cascata di ghiaccio sopra Malga Caino (Cimego)

Muore sulla cascata di ghiaccio sopra Malga Caino (Cimego)

Recuperati in zona San Martino una donna per trauma alla caviglia e una in difficoltà

È stato trovato senza vita il corpo dell’uomo che questa mattina era uscito da solo per scalare una cascata di ghiaccio sopra Malga Caino sulla sinistra orografica del fiume Chiese (Cimego, Valle del Chiese).
A dare l’allarme al Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 15.10 è stato il padre, dopo aver atteso inutilmente il rientro del figlio.
Il coordinatore dell’Area operativa Trentino Occidentale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero per effettuare un sorvolo sulla zona, che ha portato a individuare il corpo dello scalatore alla base della cascata di ghiaccio.
L’elicottero ha quindi fatto sbarcare sul posto il Tecnico di Elisoccorso, il personale del Soccorso Alpino e il medico, il quale non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.
Probabilmente gli è stata fatale una caduta mentre stava scalando. Il corpo della vittima, un uomo di Pieve di Bono di 43 anni, è stato recuperato dall’elicottero con il supporto del personale del Soccorso Alpino e trasportato alla camera mortuaria dell’ospedale di Tione.
 
Questo non è stato l’unico intervento del Soccorso Alpino Trentino di oggi. L’Area operativa Trentino Orientale si è attivata, infatti, in altre due situazioni.
In mattinata una squadra di terra ha recuperato una donna che si era procurata un trauma alla caviglia nei pressi del Rifugio Rosetta (Pale di San Martino). La donna è stata trasportata con barella portantina fino alla funivia Rosetta, per poi essere consegnata ai sanitari.
Nel pomeriggio, verso le 15.15, un altro intervento si è reso necessario per aiutare una donna in difficoltà in zona Piani della Cavallazza (San Martino di Castrozza).
L’escursionista non era più in grado di proseguire dopo essersi trovata in una zona particolarmente impervia e caratterizzata da salti di roccia.
Il coordinatore dell’Area operativa Trentino Orientale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero che è riuscito a individuare la donna e verricellarla a bordo del velivolo per trasportarla a valle, illesa.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone