Home | Interno | Cronaca | Rissa in discoteca bresciana, identificato l’aggressore

Rissa in discoteca bresciana, identificato l’aggressore

La vittima è un giovane della Val di Fiemme, l’aggressore un giovane veronese

Identificato dai Carabinieri di Cavalese il responsabile dell’aggressione di un giovane Fiammazzo avvenuta lo scorso marzo all’interno di una nota discoteca Bresciana.
Nell’occasione un gruppo di ragazzi della Valle di Fiemme si erano recati in un locale pubblico, dove uno di questi veniva prima spintanoto per futili motivi e poi brutalmente picchiato da un giovane Veronese riportando traumi guaribili in 10 giorni.
 
Una volta curato, il malcapitato si recava dai Carabinieri di Cavalese per sporgere formale denuncia sull’accaduto e chiedere giustizia.
I successivi accertamenti sviluppati dai Carabienieri della Stazione di Cavalese attraverso la visione di numerosi filmati integrati da una serie di acertamenti, consentiva di identificare il responsabile dell’aggressione in ragazzo del 1996 residente in provincia di Verona.
Il giovane veniva pertanto deferito all’Autorità Giudiziaria di Brescia per il reato di lesioni personali.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone