Home | Interno | Cronaca | Terribile tragedia familiare a Romallo: omicidio-suicidio

Terribile tragedia familiare a Romallo: omicidio-suicidio

Un 45enne uccide i genitori di 72 e 78 anni e si toglie la vita. Questa è la prima ricostruzione effettuata dai carabinieri. Incompensibili le cause del gesto

Una terribile tragedia si è consumata a Romallo, in Val di Non.
Un uomo di 45 anni ha ucciso i genitori di 72 e 79 anni e poi si è tolto la vita.
Questa almeno è la più logica ricostruzione degli eventi fatta dai Carabinieri della Val di Non.
I parenti delle tre vittime erano andati a vedere per quale motivo non rispondevano al telefono e hanno trovato a terra senza vita David Pancheri e i suoi genitori.
L’arma usata è stata una pistola.
Si tratterebbe dunque di un terribile omicidio-suicidio, uno dei gesti più folli di cui si sperava che in Trentino non sarebbero mai successi.
Più che la dinamica, che pare abbastanza definita, gli inquirenti dovranno capire cosa ci sia stato all’origine del folle gesto.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni