Home | Interno | Cronaca | Femminicidio di Nago Torbole, aggiornamenti

Femminicidio di Nago Torbole, aggiornamenti

Il GIP ha convalidato il fermo e Marco Manfrini rimane in carcere a Spini

Come avevamo annunciato, l’interrogatorio di Marco Manfrini, indagato per la morte della moglie Eleonora Perraro, è avvenuto stamattina al carcere di Spini di Gardolo.
L’indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere e il giudice per le indagini preliminari, Riccardo Dies, ha confermato il fermo, per cui resterà in carcere.
 
Ricordiamo che la morte della signora Perraro è avvenuta nella notte tra il 4 e il 5 settembre corso nel giardino di un locale di Nago Torbole, dove la coppia aveva trascorso la serata prima e la notte poi.
Marco Manfrini non ha saputo dare una spiegazione di che cosa sia accaduto quella notte e, secondo il suo avvocato, è confuso e ricorda solo dei flash.
 
In attesa di conoscere gli esiti dell’autopsia, la sua legale non nasconde l’eventualità di chiedere una perizia psichiatrica.
L’esame del cadavere della povera vittima è anche all’esame del Ris di Parma, perché il suo corpo presenta tracce di morsi e sul luogo della sua morte è stato trovato l’apparecchio odontotecnico del marito.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone