Home | Interno | Cronaca | Femminicidio di Nago Torbole, aggiornamenti

Femminicidio di Nago Torbole, aggiornamenti

Il GIP ha convalidato il fermo e Marco Manfrini rimane in carcere a Spini

Come avevamo annunciato, l’interrogatorio di Marco Manfrini, indagato per la morte della moglie Eleonora Perraro, è avvenuto stamattina al carcere di Spini di Gardolo.
L’indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere e il giudice per le indagini preliminari, Riccardo Dies, ha confermato il fermo, per cui resterà in carcere.
 
Ricordiamo che la morte della signora Perraro è avvenuta nella notte tra il 4 e il 5 settembre corso nel giardino di un locale di Nago Torbole, dove la coppia aveva trascorso la serata prima e la notte poi.
Marco Manfrini non ha saputo dare una spiegazione di che cosa sia accaduto quella notte e, secondo il suo avvocato, è confuso e ricorda solo dei flash.
 
In attesa di conoscere gli esiti dell’autopsia, la sua legale non nasconde l’eventualità di chiedere una perizia psichiatrica.
L’esame del cadavere della povera vittima è anche all’esame del Ris di Parma, perché il suo corpo presenta tracce di morsi e sul luogo della sua morte è stato trovato l’apparecchio odontotecnico del marito.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni