Home | Interno | Politica | Elezioni comunali: il «grazie» del presidente Fugatti ai candidati

Elezioni comunali: il «grazie» del presidente Fugatti ai candidati

«Il voto è un momento fondamentale per la democrezia- I complimenti ai vincitori e un apprezzamento per l’impegno profuso dai candidati di ogni schieramento»

Mentre si avvia a conclusione lo scrutinio delle schede di questo appuntamento elettorale, che avrà una «coda» ad ottobre con alcuni ballottaggi, il presidente della Provincia autonoma di Trento rivolge un ringraziamento ai candidati e alle candidate che si sono «messi in gioco» per concorrere ad uno degli impegni più significativi per chi ha cuore la propria comunità: l'amministrazione del bene pubblico.
«Il voto è un momento fondamentale per la democrazia. – sottolinea il governatore del Trentino – Da parte della Provincia, oltre ad esprimere un apprezzamento per l’impegno profuso dai candidati di ogni schieramento politico in questa campagna elettorale e a complimentarci con i vincitori, un ringraziamento sentito va a tutti coloro che si sono recati alle urne per esercitare il loro diritto al voto, talvolta superando anche timori alimentati dai tempi difficili che la pandemia purtroppo ci ha costretto ad affrontare.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni