Home | Interno | Politica | Eletto Napolitano, si è dimessa tutta la segreteria del PD

Eletto Napolitano, si è dimessa tutta la segreteria del PD

Dopo le annunciate dimissioni di Bersani e quelle già date dalla presidente Rosi Bindi, tutto lo staff ha seguito l’esempio del capo

L’annuncio è stato dato da Enrico Letta, vice segretario del Partito Democratico.
Dopo il susseguirsi di disfatte che hanno accompagnato Pierluigi Bersani dalle elezioni in poi, l’intero staff della segreteria del PD ha rassegnato le dimissioni non appena eletto Giorgio Napolitano, annunciando un congresso nel corso del quale verranno prese le decisioni del caso.
Renzi ha condiviso l’opinione che il Partito Democratico abbia bisogno di «fare pulizia»: questa, secondo Renzi, è l’occasione per cambiare davvero.
Non sarà un’operazione facile. Non tanto perché ci siano correnti che vogliono esprimere la propria legittimità, quanto il fatto che il partito raccoglie politici moderati di centro sinistra e politici della sinistra vera e propria.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni