Home | Interno | Politica | Lorenzo Dellai e Gianluca Susta inviano una lettera a Enrico Letta

Lorenzo Dellai e Gianluca Susta inviano una lettera a Enrico Letta

I capigruppo di Camera e Senato chiedono al Presidente un’azione più incisiva al programma di Governo – Letta indice un vertice di maggioranza per giovedì

In una lettera che i presidenti dei gruppi parlamentari di Camera e Senato di Scelta Civica, Lorenzo Dellai e Gianluca Susta, hanno inviato al Presidente del Consiglio, Enrico Letta, si legge una richiesta che va un po’ controcorrente.
Invece che avanzare richieste che vanno un po’ sopra le righe, i due esponenti della formazione che fa capo a Mario Monti chiedono al presidente una più incisiva azione di governo.
Come dire che, anziché subire le fibrillazioni della maggioranza, il presidente deve guardare avanti e proseguire l’azione di governo così come concordato nei caratteri originali delprogramma.
Ecco il testo della missiva.
 
«Caro Presidente, l'intensità del lavoro parlamentare che accompagna questa delicata stagione politica, richiede, a nostro avviso, una più puntuale definizione del programma di governo, sulla base delle indicazioni formulate al momento della presentazione dello stesso alla Camere.
«L'eccezionalità di questa maggioranza e la responsabilità dimostrata dalle principali forze politiche nei confronti del Paese, non possono essere vanificate né da un protagonismo esasperato, generatore di continue e spesso inutili fibrillazioni, né da un clima di campagna elettorale permanente che rischia di riportare velocemente a elezioni che, verosimilmente, riproporrebbero condizioni di difficile governabilità, a scapito, nuovamente, del Paese.»
 
«Proprio perché Scelta Civica, prima di altri, ha ritenuto che un momento di tregua nella contesa politica potesse recuperare l'indispensabile coesione per affrontare le grandi difficoltà che abbiamo ancora di fronte, e proprio perché riteniamo che questo clima di collaborazione debba continuare in presenza di una frammentazione politica non superata, chiediamo di organizzare una serie d'incontri politici tra le forze parlamentari che sostengono il Governo da Te presieduto per precisare nei dettagli il “patto di governo” che ci lega in questa maggioranza.
«Siamo certi che l'alto profilo che hai voluto conferire a questo comune sforzo fin dalla sua presentazione alle Camere, seguendo anche le indicazioni del Capo dello Stato, che mantengono interamente la loro validità, debba essere il punto di riferimento per le prossime decisioni della maggioranza. Per questo confidiamo che vorrai accogliere questa nostra richiesta, che ha lo scopo di rafforzare e non certo di mettere in discussione il Governo che anche Scelta Civica ha contribuito a far nascere. Con stima e rinnovata fiducia.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni