Home | Interno | Politica | Il prof. Giuseppe Conte darà finalmente un governo all'Italia

Il prof. Giuseppe Conte darà finalmente un governo all'Italia

Salvini all'Interno, Di Maio al Lavoro. Savona alle Politiche comunitarie. All’Economia Tria – Il trentino Fraccaro ai Rapporti col Parlamento – Venerdì alle 16 il giuramento

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto al Palazzo del Quirinale il professor Giuseppe Conte al quale ha conferito l'incarico di formare il governo.
Il professor Conte ha accettato l'incarico e ha presentato al Presidente della Repubblica la lista dei Ministri, ai sensi dell'articolo 92 della Costituzione.
Il giuramento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei componenti il nuovo Governo avrà luogo al Palazzo del Quirinale venerdì 1° giugno, alle ore 16.00.

Allo scadere di quasi tre mesi dalle elezioni, l’Italia avrà finalmente un governo e questo grazie al buonsenso e all’opera di Carlo Conte che, anziché formare il governo, ha cercato di ricucire gli strappi tra presidenza della Repubblica e i due partiti della singolare maggioranza formata dal Movimento 5 Stelle e dalla Lega.
Anche se Di Maio e Salvini asseriscono che si tratta di un governo politico, cioè eletto dal popolo, in realtà è un governo costituito da otto tecnici, compreso il premier, e gli altri 10 sono parlamentari. Nove ministri sono di area 5 Stelle, sei di Lega.
Il presidente Giuseppe Conte avrà due vice: Matteo Salvini, che sarà anche Ministro dell’Interno, e Luigi Di Maio, che sarà anche Ministro dello Sviluppo economico, Lavoro e politiche sociali.
Sottosegretario alla presidenza del Consiglio sarà Giancarlo Giorgetti (Lega).
 
 Questi i ministri 
Ministro dell’Economia Giovanni Tria (Lega).
Esteri: Moavero Milanesi.
Giustizia: Alfonso Bonafede (M5S).
Politiche comunitarie: Paolo Savona.
Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta: il trentino Riccardo Fraccaro (M5S).
Pubblica amministrazione: Giulia Bongiorno (Lega).
Affari regionali: Erika Stefani (Lega).
Sud: Barbara Lezzi (M5S).
Famiglia e disabili: Lorenzo Fontana (Lega).
Difesa: Elisabetta Trenta (M5S).
Politiche agricole: Gian Marco Centinaio (Lega).
Infrastrutture: Danilo Toninelli (M5S).
Istruzione: Marco Bussetti (Lega).
Beni culturali: Alberto Bonisoli (M5S).
Salute: Giulia Grillo (M5S).
All'ambiente Sergio Costa.

Riccardo Fraccaro in una foto del 2013.
 
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni