Home | Interno | Rovereto | Lions Rovereto, Concorso mondiale «Un Poster per la Pace»

Lions Rovereto, Concorso mondiale «Un Poster per la Pace»

Premiazione vincitori dell’annata 2019/20 e presentazione della edizione 2020/21

image

>
Venerdì e sabato scorsi, 23 e 24 ottobre, i tre Lions Club di Rovereto hanno avuto il piacere di presentare presso la Sala Urban Center di Rovereto la 33° edizione del Concorso mondiale «Un poster per la pace», rivolto a giovani studenti dagli 11 ai 13 anni, ovvero delle scuole medie inferiori.
La prestigiosa iniziativa è proposta in oltre 230 Nazioni di tutti i continenti e vi partecipano milioni di ragazze e ragazzi.
Lo scorso anno il concorso, che ha avuto come titolo «Il cammino della pace», a livello mondiale è stato vinto dal giovanissimo cinese Zhuo Zhang di 12 anni, con un disegno a dir poco meraviglioso.
 
Anche a Rovereto e in Vallagarina oltre 400 giovani hanno potuto dare libertà e fantasia alla loro creatività, grazie alla preziosa disponibilità dei loro dirigenti scolastici e dei loro docenti.
Parecchi di loro hanno avuto il riconoscimento dei Lions Club del Trentino Alto Adige, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.
Come Nicole Giuliani, della scuola media di Avio, seconda assoluta proprio nel Triveneto.
 

 
Sono stati premiati pure Nicole Pasqualetto delle scuole medie Degasperi e Carlotta Seber delle scuole Negrelli di Rovereto, Elia De Biasi delle scuole medie Bresciani di Ala, Jacopo De Col delle scuole Anna Frank di Villalagarina, Ivan Ronchini delle scuole Battisti di Ala, Olmo Arer delle scuole medie Catoni di Brentonico, Giulia Baldi delle scuole medie di Mori, Martin Criscenti delle scuole di Cembra e Marlene Sartori delle scuole medie di Giovo.
A tutti i ragazzi, i docenti e le scuole, un significativo premio e un attestato di partecipazione da parte dei Lions Club.
 
Nella semplice ma significativa cerimonia parole di apprezzamento e di gratitudine sono venute dall’Assessore comunale di Rovereto Mauro Previdi, come pure dal responsabile del concorso a livello triveneto Piero Pontara.
Al Presidente del Lions Club Rovereto San Marco, Marco Sartori, anche a nome di Luca Laffi e Ilaria Bacigalupi, rispettivamente Presidente del Lions Club Rovereto Host e Lions Club Rovereto Fortunato Depero, è toccato il compito di sottolineare come la pace sia un valore universale, che da oltre 100 anni trova nei Lions Club di tutto il mondo dei validi impavidi paladini.
 

 
È stata occasione per presentare ai ragazzi, ai dirigenti e ai docenti presenti il titolo del concorso della sua nuova edizione 2020/21, ovvero: «La pace attraverso il servizio».
Un altro tema importante per far discutere e motivare i giovani sul senso vero del servire e sul valore del loro volontariato nelle nostre piccole o grandi comunità. E questo nei vari ambiti del sociale, della cultura, dello sport, del divertimento e altri.
Ora, quindi, «tutti al lavoro» per mostrare ancora una volta come l’arte del disegno possa contribuire con la gioia dei colori a migliorare la vita dei più giovani.
Come pure quella, in verità, di tutti noi adulti.
In bocca al lupo ai nostri giovani pittori…

Paolo Farinati


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni