Home | Interno | Rovereto | Rovereto, l’apprezzamento dell’Unione Commercio e Turismo

Rovereto, l’apprezzamento dell’Unione Commercio e Turismo

Marco Fontanari: «L’accoglimento delle domande di contributo, tassello fondamentale per la ripartenza del tessuto economico roveretano»

«Il bando per il sostegno e la riqualificazione delle attività economiche esistenti e quello per le nuove attività promosso l’estate scorsa dal Comune di Rovereto ed il cui esito è stato ufficializzato nei giorni scorsi rappresenta uno dei principali provvedimenti che avevamo chiesto all’Amministrazione comunale di mettere in campo perché fin d’avvio della pandemia ci erano parsi evidenti le gravi difficoltà cui le imprese, del terziario in particolare, avrebbero dovuto far fronte - così Marco Fontanari, presidente dell’Unione Commercio e Turismo. - Oltre ai ristori che ci attendiamo arrivino a breve dal governo, questo contributo che arriva a 20.000 euro per azienda (a fronte di una spesa massima ammissibile di 40.000 euro) rappresenta un aiuto per le tante imprese che intendono riqualificare e digitalizzare la loro attività, ristrutturare ed adeguare gli immobili.
 
Con soddisfazione avevamo registrato l’elevato numero di richieste presentate nel settembre scorso, segno evidente della volontà di decine di aziende e professionisti di guardare al futuro con rinnovata fiducia.
Ci tengo a ringraziare l’Amministrazione comunale, il sindaco Francesco Valduga in primis, anche per la decisione di aggiungere i 618 mila euro necessari a finanziare tutte le domande ritenute idonee dalla commissione esaminatrice.
Nel contempo voglio ringraziare anche i tanti colleghi imprenditori che in questi mesi di sofferenza senza precedenti non hanno mai mollato, cercando di fronteggiare con responsabilità e coraggio gli effetti devastanti dei vari blocchi dell’attività imposti per frenare la diffusione del contagio.
L’Unione è sempre stata e sempre sarà al loro fianco, cercando di supportarli e di portare ad ogni livello, non solo comunale ma anche provinciale e, attraverso i nostri rappresentanti nazionali, al governo centrale, le legittime istanze e richieste per evitare di cessare l’attività o di piombare in un tunnel senza uscita.
 
L’accoglimento delle domande di contributo presentate da quasi 120 aziende roveretane da parte dell’Amministrazione comunale, secondo Fontanari «rappresenta un passo importante per sostenere e rilanciare la ripresa economica in seguito alla grave situazione creata dalla pandemia da Covid-19 e dai provvedimenti restrittivi introdotti a partire dal marzo dell’anno scorso ed ancora oggi in vigore per fronteggiare la seconda ondata di contagi.
Il cammino da percorrere è ancora lungo per uscire da questa impasse ma grazie a provvedimenti come questo, ai nuovi strumenti finanziari che chiediamo a Provincia e Governo, all’eliminazione di tributi ed imposte cui non è possibile adempiere a fronte del crollo dei ricavi nell’ordine del 60-70%, alla compattezza e tenacia di un settore economico fondamentale per l’economia trentina e roveretana come quello del terziario, sono sicuro che ce la faremo.
Il 2021 si apre con uno spiraglio di fiducia e di speranza che chiamati alla responsabilità, tutti devono contribuire per uscire quanto prima dall’emergenza, il cui peso finora è gravato soltanto sulle spalle delle imprese colpite dalle chiusure e sui loro dipendenti costretti alla cassa integrazione o alla mancata assunzione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni