Home | Interno | Rovereto | Rovereto: «Videoattivi Bike» 2013, ecco i vincitori

Rovereto: «Videoattivi Bike» 2013, ecco i vincitori

Premiati all’Urban Center Marco Chizzola, Anna Bressanini e Martin Tranquillini

Grande partecipazione questa sera all’Urban Center alla proiezione e premiazione di Videoattivi Bike, il concorso video dedicato all'uso della bicicletta promosso dal Comune di Rovereto - Ufficio Progetto Giovani e Ufficio Comunicazione, Cymichip s.r.l. (società specializzata nell'installazione dei chip nelle biciclette), i rivenditori di Rovereto VitaminaBC, Consolati, Manfredi e Cramerotti, in collaborazione con Amr - Azienda Multiservizi Rovereto e Associazione Nuovo Cineforum Rovereto.
Il contest, lanciato nel corso della Notte Verde 2013 e conclusosi il 2 settembre, era rivolto a giovani tra i 18 e i 35 anni d'età e chiedeva la produzione di un video, breve ma incisivo, dedicato alla mobilità sostenibile, con particolare riferimento all'utilizzo quotidiano della bicicletta in città.
 
La premiazione si è svolta all’Urban Center nell’ambito degli appuntamenti della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.
La serata, condotta da Remida, Maurizio Zaghielli, ha visto la presenza di un pubblico numeroso che ha potuto assistere alla proiezione delle opere in concorso ed esprimere il proprio giudizio.
I premi di Videoattivi Bike erano due: il primo, di 1000 euro, deciso dalla giuria tecnica, e il secondo, di 500 euro, decretato dalla giuria popolare.
 
Il primo premio è stato assegnato a Marco Chizzola di Mori.
«L'opera premiata – si legge nella motivazione della giuria tecnica – racconta in parallelo il viaggiare in automobile o in bicicletta lungo le vie del centro e le ciclabili di Rovereto di una giovane mamma e della sua bimba, attraverso alcuni semplici gesti in cui è facile immedesimarsi.
«Il senso di libertà, il buonumore e il contatto con l'aria aperta si alternano nel video alla monotonia e al traffico lungo le strade, raccontando in modo semplice e immediato due possibili quotidianità.»
 
«Il video lascia emergere la piacevolezza e la comodità dell'uso della bicicletta negli spostamenti di tutti i giorni diventando così simbolo della scelta della città di Rovereto a favore della promozione della ciclabilità, – si legge poi nel testo. – L'opera è curata in ogni dettaglio le immagini e il montaggio sono di alta qualità, la musica di sottofondo enfatizza la dolcezza dei primi piani e il messaggio veicolato, non distrae lo spettatore ma lo accompagna nella visione aiutandolo a seguire la trama del video.»
 
A conquistare il pubblico sono state invece le avventure del supereroe SuperOak, che veglia sulla città di Rovereto a bordo della sua bicicletta, un video ironico e accattivante, curato da Anna Bressanini e Martin Tranquillini di Mori.
I video in concorso diventeranno parte integrante della campagna di promozione dell'uso della bicicletta del Comune di Rovereto.
 
Tutti i video saranno presto visibili sul sito Videoattivi.it.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni