Home | Interno | Rovereto | Omaggio del Comune di Rovereto a Sandro Canestrini

Omaggio del Comune di Rovereto a Sandro Canestrini

Nel cinquantesimo anniversario del disastro del Vajont

«Come si possono ricordare i morti senza esecrare i carnefici?» 
Se mai ci fosse ancora bisogno di capire la personalità lucida e sferzante di Sandro Canestrini, questa frase la racconterebbe meglio di qualunque biografia.
Una battuta severa, in linea con quella dirittura morale e quell'impegno etico che l'avvocato Sandro Canestrini ha sempre manifestato, in tutta la sua vita.
 
Questo impegno gli è valso, nel 2003, la cittadinanza onoraria di Erto e Casso (uno dei comuni segnati dall'immane tragedia del Vajont, oltre a Longarone, Castellavazzo e lo stesso Vajont).
E oggi questa vita vissuta sempre all'insegna dell'estrema coerenza e del coraggio civico è stata al centro della cerimonia che il Comune di Rovereto ha voluto dedicare all'avvocato, nei giorni in cui ricorre il 50° anniversario della tragedia del Vajont.
 
Canestrini, come è noto, fu avvocato di parte civile nel lungo e controverso processo che seguì il disastro, battendosi al fianco dei familiari delle vittime per il raggiungimento della piena verità storica e processuale.
La cerimonia ha visto la presenza di una rappresentanza dell'amministrazione comunale, del vicesindaco di Erto e Casso Lucio Carrara e di numerose autorità locali, rappresentanti delle istituzioni civili, cittadini.
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni