Home | Interno | Rovereto | Anche la città della Quercia s'illumina di meno

Anche la città della Quercia s'illumina di meno

Rovereto conferma l'adesione alla Giornata del Risparmio Energetico con diverse iniziative in collaborazione con la Fondazione Museo Civico

La città di Rovereto conferma la sua anima green e aderisce anche quest'anno a M'illumino di meno, la Giornata Internazionale del Risparmio Energetico.
M'illumino di meno, in programma venerdì 13 febbraio, è un'iniziativa lanciata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio2.
Ogni anno pone l'attenzione sul risparmio energetico, sensibilizzando su questo tema e promuovendo buone pratiche.
 
In occasione di questa giornata il Comune di Rovereto ridurrà l'intensità dell'illuminazione pubblica in città, sia in centro che in periferia, dalle ore 18.00 alle ore 19.30.
Saranno interessate diverse vie e piazze della città, oltre a numerosi luoghi e monumenti storici: Il Castello di Rovereto, la fontana di Piazza Rosmini, il monumento a Rosmini e la Piazza della Pace del Brione.
L'Assessorato alla risorsa ambientale del Comune ha inoltre sensibilizzato, in linea con quanto previsto a livello nazionale, tutto il comparto delle scuole della città in merito all'iniziativa, promuovendo la razionalizzazione dei consumi di energia e di risorse attraverso piccoli gesti quotidiani, che ognuno può adottare per ridurre gli sprechi.
L'iniziativa rientra tra le iniziative promosse dall'Amministrazione in questi anni sul tema ambientale (quali ad esempio la Giornata mondiale per l'ambiente, la Settimana europea della mobilità e la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti).
 
La Fondazione Museo Civico di Rovereto aderisce con numerose proposte e iniziative. Nella serata di venerdì 13 febbraio i lampioni del piazzale del Museo Civico rimarranno simbolicamente spenti.
Un'opportunità per alzare gli occhi al cielo notturno, generalmente offuscato dall'inquinamento luminoso delle città.

Dalle 18 alle 20 la Fondazione Museo Civico propone inoltre: la possibilità di osservare Giove attraverso un telescopio; brevi spettacoli al Planetario del museo ogni 30 minuti (ore 18, 18.30, 19, 19.30); la possibilità di partecipare a una visita guidata speciale "in notturna" alle sale espositive del museo, appositamente al buio per l'occasione, per conoscere gli animali della notte (le visite sono fissate alle 18, alle 18.30, alle 19 e alle 19.30… i posti sono limitati!).
L'ingresso a tutte le iniziative è gratuito. Info presso la biglietteria del Museo

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni