Home | Interno | Rovereto | Dee Dee Bridgewater sarà a Rovereto il prossimo 17 aprile

Dee Dee Bridgewater sarà a Rovereto il prossimo 17 aprile

Annullato il concerto di Jack DeJohnette perché cancellato il tour europeo, il Centro S.Chiara propone per la stessa data il concerto di Dee Dee Bridgewater

image

>
Il concerto programmato per il 17 aprile 2015 al Teatro Zandonai di Rovereto, con il quintetto «Made In Chicago» del batterista Jack DeJohnette, non si svolgerà a causa dell’annullamento del tour europeo primaverile.
Il concerto in cartellone è stato sostituito, nella stessa data, con l’esibizione del sestetto della vocalist Dee Dee Bridgewater, che comprende China Moses alla voce, Theo Croker alla tromba, Irwin Hall ai sassofoni, Eric Wheeler al basso elettrico e acustico, Michael King al pianoforte e Kassa Overall alla batteria.
Dee Dee Bridgewater, originaria di Memphis, è stata definita dal settimanale newyorchese Village Voice «la più bella voce che una generazione può esprimere».
Si tratta senza dubbio di una delle interpreti di punta della scena attuale, sostenuta non solo da un’ampia espressività vocale, ma anche da un’istintiva presenza scenica. La sua carriera, iniziata nei club del Michigan, si è imposta all’attenzione dopo il 1970 e il trasferimento a New York.
Innumerevoli fin dall’inizio le sue collaborazioni con artisti di primissimo piano della storia del jazz, come Max Roach, Sonny Rollins, Dexter Gordon. Celebre il suo duetto con Ray Charles nell’album «Victim of Love».
 
La sua interpretazione si innesta nella grande tradizione del canto afroamericano, facendo riferimento a Billie Holiday, Ella Fitzgerald e Sarah Vaughan.
Il suo album «Live in Paris», del 1986, fu premiato con il Billie Holiday Award, mentre «Keeping Tradition» ottenne nel 1994 il prestigioso Django d’Or.
E non mancano i Grammy Awards, ottenuti nel 1998 con «Dear Ella» e nel 2011 con «To Billie with love from Dee Dee Bridgewater» (ma quasi tutti i suoi album hanno guadagnato la nomination).
Il suo attuale sestetto, che comprende talenti giovanissimi come il trombettista Theo Croker e il sassofonista Irwin Hall, si è esibito lo scorso gennaio al Blue Note di Milano.
I biglietti per il concerto saranno in vendita da sabato 21 febbraio con prezzi da € 25 a € 12. I possessori dei biglietti per il concerto di Jack DeJohnette potranno accedere alle medesime condizioni di acquisto al concerto dell’artista Bridgewater, ovvero richiedere il rimborso del biglietto rivolgersi alla cassa del Teatro Auditorium di Trento in orario di sportello (da lunedì a sabato dalle 10 alle 19).
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni