Home | Interno | Rovereto | Riqualificazione di via Lungo Leno Sinistro

Riqualificazione di via Lungo Leno Sinistro

A Rovereto nuova illuminazione a LED e cura del verde

image

>
La città di Rovereto negli ultimi mesi ha visto la realizzazione di diversi interventi dedicati alla viabilità e all'illuminazione pubblica.
Il Servizio Territorio del Comune è intervenuto sulla rete stradale puntando in particolare al miglioramento della sicurezza nei punti più critici per i pedoni, gli automobilisti e i ciclisti.
Contemporaneamente sono stati compiuti diversi interventi sull'illuminazione, con il miglioramento dell'efficienza degli impianti in termini di risparmio energetico e la riduzione dell'inquinamento luminoso attraverso l'uso sempre maggiore della tecnologia LED.
Questi interventi rispondo a quanto previsto dal Pric, il Piano regolatore dell'illuminazione comunale di Rovereto, un prezioso strumento che detta la linea del risparmio energetico nel campo delle opere pubbliche, fortemente sostenuto dall'Amministrazione.
 
 Via Lungo Leno Sinistro e attraversamento pedonale
Il tratto di via Lungo Leno Sinistro tra il ponte degli Alpini e il ponte via Circonvallazione/via Halbherr è stato recentemente caratterizzato dal rifacimento completo dell'impianto di illuminazione pubblica con lampade a LED (13 punti luce) e dalla contestuale sistemazione del verde lungo il percorso ciclo-pedonale lungo il fiume.
Questi interventi hanno migliorato nettamente la visibilità dalla della strada verso il corso del Torrente Leno, eliminando «zone d'ombra» e aumentando considerevolmente la sicurezza del percorso, soprattutto nelle ore notturne.
In corrispondenza delle intersezioni fra via Lungo Leno Sinitro - via Prima Armata - via Dante e fra via Lungo Leno Sinitro – via Circonvallazione – via Halbherr, sono stati messi in sicurezza gli attraversamenti ciclo-pedonali con l'utilizzo di adeguata segnaletica orizzontale e verticale.
 
 A Rovereto l'illuminazione si rinnova 
Il Piano regolatore dell'illuminazione ha tra i suoi principi cardine il rinnovo degli impianti di illuminazione finalizzati al risparmio energetico, alla riduzione dell'inquinamento luminoso e alla sicurezza in città.
Attualmente la città di Rovereto sta incrementando la percentuale di impianti a LED con il 10% dei corpi illuminanti già attivi (620 corpi luce su un totale di 6.300).
Gli interventi sono stati numerosi.
Ecco quelli del 2014 (oltre a quello già citato in via Lungo Leno Sinistro): 12 nuovi punti luce LED al parco di Via Stroperi, 3 nuovi punti luce LED in Via Artiglieri su richiesta dei privati; 4 nuovi punti luce LED in Via alle Coste su richiesta dei privati; 16 punti luce a sodio lungo la pista ciclo-pedonale Sp 3 da McDonald a Nero Cubo; 8 punti luce con lanterne a sodio in Via Valbusa Grande per il completamento dell'impianto esistente; 2 punti luce in Viale Verona (ex Filanda) su richiesta dei privati; 2 punti luce LED in Viale dei Colli su richiesta dei privai, 4 punti luce LED in una laterale di Via Lagarina su richiesta dei privati; 4 punti luce nel sottopasso di Via Stivo e Via Valdiriva; Teatro Zandonai - illuminazione della facciata e della strada prospiciente (2 punti luce); Via Teatro (5 punti luce e 2 nuove torri LED per illuminare l'area dietro al Teatro e le scalette di accesso a Corso Bettini).
 
Sono stati inoltre realizzati impianti di illuminazione con la sostituzione dei lampioni esistenti a vapori di mercurio (luce bianca con elevati consumi e inquinamento luminoso) e installazione di nuovi corpi a emissioni zero verso l'alto e risparmio del 40%: in Piazzale San Giorgio (7 punti luce); Via Unione da Piazzale San Giorgio (30 punti luce); Via Manzoni - da via Paoli a Via Balista (21 punti luce); Via Prati (8 punti luce); Via Benacense (8 punti luce).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni