Home | Interno | Rovereto | Sandoz, finalmente senza più cattivi odori

Sandoz, finalmente senza più cattivi odori

Illustrati gli interventi realizzati presso lo stabilimento per ripulire l'aria di Lizzana

image

>
L'annuncio che dopo il monitoraggio da parte dell'Appa si sarebbe passati alle azioni concrete per eliminare le emissioni moleste era stato dato il 10 ottobre dello scorso anno in occasione della Conferenza di Servizi, allorquando la ditta Sandoz illustrò il cronoprogramma delle azioni e gli interventi che avrebbe messo in campo, di concerto con Agenzia provinciale per l'ambiente, per risolvere il problema.
Ed oggi presso lo stabilimento di Corso Verona a Rovereto è stato spiegato cosa si è fatto in questi mesi per liberare Lizzana e i suoi abitanti da quegli odori molesti, ad iniziare dall'entrata in funzione del nuovo impianto di abbattimento realizzato dall'azienda con un investimento di oltre un milione di euro.
 
«Provincia, impresa, Agenzia per l'ambiente e Comune di Rovereto hanno condiviso un metodo – ha affermato alla conferenza stampa di presentazione del pacchetto di interventi realizzati presso la Sandoz l'assessore all'ambiente Mauro Gilmozzi – che ha consentito di operare congiuntamente per individuare prima le fonti dei cattivi odori, tra le quali non c'è solo la Sandoz, e poi per individuare i percorsi per trovare una soluzione.
«La realizzazione dell’impianto ha scontato una prima fase pilota volta a definire la migliore soluzione possibile stante la complessità intrinseca nel gestire e risolvere questo tipo di emissioni, ed è unanime convinzione di tutti i soggetti interessati che il nuovo impianto, in funzione a partire da oggi, possa rappresentare una sostanziale e definitiva soluzione del problema.
 
«Oltre al monitoraggio spontaneo e sicuramente attento da parte della popolazione – spiega la dirigente di Appa, Laura Boschini – la certificazione dei risultati ottenuti, che si confida possano essere molto positivi, verrà ancora assicurata dal nasometro che APPA manterrà in attività nei pressi del campo sportivo di Lizzana ed i cui dati saranno prontamente messi a disposizione e resi pubblici.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni