Home | Interno | Rovereto | Un assegno di 615mila euro per offrire lavoro a 58 persone

Un assegno di 615mila euro per offrire lavoro a 58 persone

Sono i 58 lavoratori dell'intervento 19 promosso dalla Comunità della Vallagarina

Sistemeranno l’antica strada di collegamento Rovereto Terragnolo, il sentiero religioso che va da Cà Bianca al campo sportivo Moscheri, la strada delle malghe Cornafessa, Maia, Revoltel in zona di Ala… e poi sistemeranno canali di raccolta acque, alvei, trincee della guerra, assisteranno gli anziani, sistemeranno gli archivi…
Sono i 58 lavoratori dell'intervento 19 promosso dalla Comunità della Vallagarina.
Stamani in Comunità, il presidente Stefano Bisoffi affiancato dall'assessore Mauro Mazzucchi, dalla responsabile dei servizi Sociali Carla Comper, del Servizio Ambiente Giorgio dell'Amore, del responsabile contabilità Danilo Gerola insieme a Marcella Tomasini hanno illustrato il progetto.
«La Comunità – ha spiegato il Presidente Stefano Bisoffi – mette sul piatto 615 mila euro per far fronte alla difficile congiuntura economica che ci racconta la difficoltà di trovare lavoro soprattutto per i giovani, le donne e coloro che hanno superato una determinata soglia di età.»
Sono anni, ha proseguito il Presidente, che la Comunità avvia iniziative tampone per offrire una risposta occupazionale.
 
In 5 anni abbiamo investito 1 milione e mezzo di euro con progetti ragionati assieme all'Agenzia del Lavoro e alla Provincia e lo scorso anno la Comunità ha assegnato 100 mila euro a ogni Comune della valle (per un totale di 1 milione e 700 mila euro) per iniziative di mobilitazione nel sostegno della fascia di popolazione che si trova in difficoltà economica.
Il Presidente Bisoffi e l'Assessore Mazzucchi hanno spiegato che negli anni è cambiata in parte la natura dell'intervento 19.
Se agli inizi era prettamente un sostegno a persone con particolari fragilità, nel corso del tempo si è ampliato anche a coloro che sono in cerca di occupazione come contrasto alla vulnerabilità sociale, perchè offrire lavoro a chi, per varie ragioni, è tagliato fuori dal mercato normale, non solo rappresenta il semplice sostegno economico alla famiglia ma è anche un investimento sull’autostima di ognuno.
In quanto garantire opportunità di lavoro temporaneo permette anche di mantenere le capacità professionali per poi cercare di reinserirsi nell’ordinario mercato del lavoro.
Un particolare ringraziamento agli uffici della Comunità, dal sociale, al contabile, all'ambiente è stato espresso dal Presidente Bisoffi e dall'Assessore Mazzucchi.
 
 IL PROGETTO 
Le persone che si erano iscritte presso il Centro per l'impiego di Rovereto erano più di 800.
Ogni Comune della Vallagarina ha attivato il proprio intervento e quello della Comunità va a rafforzare ulteriormente l'ossatura del progetto.
Le squadre che lavoreranno alla manutenzione ( sistemazione sentieri, pulizia alvei, piantumazioni, cura dei siti ornamentali, bonifiche, pulizia canalette, manutenzione arredi di legno, ricostruzione muretti sfalcio e taglio vegetazione invadente) dei 17 Comuni della Vallagarina (escluso Rovereto che ha un proprio piano d'intervento) sono quattro e nel dettaglio: area Sud (Ala- Avio) con 11 lavoratori; Nord (Besenello, Calliano, Volano, Nomi, Pomarolo, Villa Lagarina, Nogaredo) 12 lavoratori; Centro (Brentonico, Mori, Ronzo Chienis, Isera) 10 lavoratori; Valli del Leno (Vallarsa, Terragnolo, Trambileno) 11 lavoratori.
Per gli archivi sono 6 i lavoratori che proseguiranno il progetto di digitalizzazione delle pratiche inerenti le autorizzazioni alla tutela del paesaggio risalenti al 1973 che riguardano le case e il territorio di gran parte dell'intera valle.
Infine 8 donne si occuperanno dell'assistenza agli anziani (in questo caso il lavoro è biennale).
Gli occupati dell'intervento 19 sono già attivi e lavoreranno sino a novembre (durata 6 mesi), in tutto le donne sono 13, il resto uomini; la persona più anziana ha 66 anni, la più giovane 31.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni