Home | Interno | Rovereto | La pitbull era stata uccisa a percosse a Rovereto

La pitbull era stata uccisa a percosse a Rovereto

L’ENPA ha depositato l’istanza di costituzione di parte civile contro i responsabili

Pochi giorni fa, la notizia della morte di una giovane pitbull avvenuta a Rovereto causata dalle percosse ricevute, ha sollevato una forte e giusta condanna da parte della società civile.
Fatti come questo non devono restare impuniti, anche come monito: gli animali non sono oggetti di cui fare ciò che si vuole, sono esseri senzienti e come tali devono essere rispettati e tutelati.
 
«In risposta a questo atto di efferata crudeltà – scrive l’ENPA in una nota per la stampa – l’Ente Nazionale Protezione Animali ha depositato alla Procura della Repubblica di Rovereto una “memoria di parte offesa per la costituzione di parte civile”, per garantire giustizia alla vittima incolpevole di un atto feroce e umanamente inaccettabile.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone