Home | Interno | Rovereto | Sindaco Valduga condanna attentato ex-Alpe

Sindaco Valduga condanna attentato ex-Alpe

«Non c'è protesta che giustifichi atti come questi, tanto più quando vengono condotti contro una impresa che sta lavorando per restituire alla collettività»

La notte scorsa due ruspe della ditta Misconel Srl sono state incendiate all’ex Alpe sul sedime dell’ex fabbrica demolita.
Al suo posto sarà costruito un asilo e dunque una struttura ben lontana da qualsiasi critica che possa portare a un attentato.
Eppure è accaduto.
 
Questo il commento del Sindaco Francesco Valduga.
«Ogni atto di violenza e prevaricazione, in qualsiasi forma espresso, va severamente condannato, indipendentemente dalle ragioni di una eventuale protesta perché non c'è protesta che giustifichi atti come questi, tanto più quando vengono condotti contro una impresa che sta lavorando per restituire alla collettività un importante brano di città, dove troveranno sede un parco e una scuola.
«È' dunque un atto insensato e irresponsabile, contro una comunità civile che in quel luogo sta programmando il proprio futuro.
«Quali siano la matrice, le motivazioni e quali siano i responsabili sta alle Forze dell'Ordine ricostruirlo e comunicarcelo: le indagini sono in corso. Ci auguriamo possano portare presto ad identificare i colpevoli autori di questo assurdo gesto.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone